Voglio Molto di Più è un brano inciso dai Negramaro contenuto nell’album Casa 69 pubblicato nel 2010 dalla Sugar Music. Quinto lavoro in studio per la band salentina, riscuote grande successo aggiudicandosi ben quattro dischi di platino e oltre 200,000 copie vendute. La canzone, scritta da Giuliano Sangiorgi, è stata scelta per far parte della colonna sonora di “Vallanzasca – Gli angeli del male”, film di Michele Placido del 2011. Un pezzo hard rock energico e aggressivo quanto basta.

Voglio Molto di Più Accordi Chords Testo

Intro: MI LAm MI LAm LAm Io voglio molto di più REm di quello che tu mi dai SOL dicevi non cambi mai MI resti quello che sei che sei, che sei LAm che se sapessi di più REm allora io smetterei SOL di affannarmi così MI per tutto quello che sei che sei che sei REm tanto tu sei di un altro LAm pianeta e non vivi come me REm parli agli alberi e al vento DO6 non c'è niente che sia impossibile REm MI7 vedi tutto attraverso LAm SOL senti il mondo che gira intorno a te SIm7/5- MI7 mentre io muoio dentro LAm MI l'universo non appartiene a me LAm e cerco sempre di più REm di quel che trovo e lo sai SOL accontentarmi non è MI possibile se tu sei tu sei tu sei LAm se tu sei molto di più REm di quello che agli altri dai SOL da vedere oramai MI resta poco se sei se sei se sei REm se tanto tu sei di un altro LAm SOL pianeta e non vivi come me REm SOL parli agli alberi e al vento DO6 non c'è niente che sia impossibile REm MI7 vedi tutto attraverso LAm SOL senti il mondo che gira intorno a te SIm7/5- MI7 mentre io muoio dentro LAm l'universo non appartiene a me MI ma credo di sapere com'è fatto l'uomo LAm che ti siede proprio accanto mentre tu gli urli contro MI il pianeta da cui cadi non ha poi tanto senso LAm se tu non sai ascoltare per un solo momento SOL il diverso che ho da dire il diverso che ho da fare DO il diverso che son io da te che sei fin troppo uguale MI al pianeta che ti porti dietro e non vedi proprio altro FA SOL a me resta il silenzio MI FA di quel che penso REm SOL7 DO REm SOL7 DO il silenzio... REm MI7 Perché tu sei di un altro LAm SOL pianeta, e non vivi come me SIm7/5- MI7 parli agli alberi e al vento LAm non c'è niente che sia impossibile REm MI7 Tanto tu sei di un altro LAm SOL pianeta e non vivi come me SIm7/5- MI7 parli agli alberi e al vento LAm non c'è niente che sia impossibile MI io voglio molto di io voglio molto di io voglio molto di io voglio molto di LAm io voglio molto di più

Articoli correlati

  • E Ruberò per Te la LunaE Ruberò per Te la Luna E Ruberò per Te la Luna è un brano inciso dai Negramaro, contenuto nell'album La finestra pubblicato nel 2007 dalla Sugar Music. Quarto lavoro in studio per la band salentina, […]
  • MeravigliosoMeraviglioso Meraviglioso è un singolo in 45 giri inciso nel 1968 da Domenico Modugno per l'etichetta discografica RCA Italiana. Il brano inizialmente non raccolse il successo che in seguito […]
  • Scusa Se Non PiangoScusa Se Non Piango Scusa Se Non Piango è un brano inciso dai Negramaro contenuto nell'album 000577 pubblicato nel 2004 dalla Sugar Music. Secondo lavoro in studio per la band salentina, contiene […]
  • Tutto Qui AccadeTutto Qui Accade Tutto Qui Accade è un brano inciso dai Negramaro contenuto nell'album La rivoluzione sta arrivando pubblicato nel 2015. Sesto lavoro in studio per la mitica band salentina, […]
  • SoleSole Sole è un brano inciso dalla band Negramaro contenuto nell'album Una storia semplice pubblicato nel 2012. Il disco è una raccolta dei successi della band salentina più sei […]

L'autore del post

Foto dell'autore
Alberto Moneti
31 anni; pianista dall'età di 8 anni, organista, percussionista, chitarrista, ha conseguito la licenza in teoria e solfeggio al Conservatorio Cherubini di Firenze. Webmaster, operatore di marketing online e SEO.
Negramaro