Traspositore
0
Semplifica
Testo
Auto-scroll
Traspositore
0
Semplifica accordi
Dimensioni Testo
0
Auto-scroll
Video Stampa Segnala

A un Passo dalle Nuvole: Accordi

Principiante o Intermedio? Scopri i nostri Corsi di Chitarra per tutti i livelli
Intro: SIm SOL SIm SOL SIm SOL Flash di paesaggi spiaccicati sul vetro MI5 SIm Oggi io non guido voglio stare di dietro SOL E farmi cullare farmi portare MI5 Fino al mare fino al mare SOL SIm SOL finalmente dov'è si va SIm SOL Occhi su un di dietro che potrebbe parlare MI5 SIm Ma nessun motivo è buono per rallentare RE SOL La destinazione è un traguardo mentale MI/SOL# SOL MIm Santa paranoia io ti lascio dietro di me SOL Se il vento è troppo forte RE giro dall'altra parte e poi LA MIm SOL Sarà come avere una marcia in più SIm LA SOL MIm Proprio come avere una marcia in più SIm SOL SIm SOL SIm SOL Umile viandante figlio di un Dio minore MI5 SIm Fuori dalle righe a rasentare il cuore RE SOL All'ombra dal sole quel pescatore MI/SOL# SOL Versò il vino e spezzò il pane e disse MIm Presto scappa di qua SOL Se c'è una rotta buona per me RE è ad un passo dalle nuvole LA MIm SOL Sarà come avere una marcia in più SIm LA SOL MIm Proprio come avere una marcia in più SIm LA MIm SOL Morbido planare tra correnti instabili SIm LA SOL MIm E discese nelle quali perdersi SIm SOL SIm SOL SIm SOL SIm SOL RE LA MIm SOL Sarà come avere una marcia in più SIm LA SOL MIm Proprio come avere una marcia in più SIm LA MIm SOL Spingersi in un salto verso il blu SIm LA SOL MIm E precipitare e poi tornare su più su SIm SOL SIm SOL SIm SOL SIm SOL SIm SOL SIm SOL SIm SOL SIm SOL SIm
Principiante o Intermedio? Scopri i nostri Corsi di Chitarra per tutti i livelli

Credits

Autori: BARBACCI FABRIZIO, BRUNI PAOLO, LI CAUSI FRANCESCO, PETRICICH CESARE, SALVI ENRICO
Copyright: Lyrics © SUPERMAGICO ED. MUS. SRL, UNIVERSAL MUSIC PUBLISHING RICORDI S.R.L
 

A un Passo dalle Nuvole: Video

A un Passo dalle Nuvole è un brano composto e inciso dai Negrita, contenuto nell'album Radio Zombie pubblicato nel 2001. Quinto lavoro in studio per la band di Arezzo, è caratterizzato dalla cura nella stasura dei testi e dal volersi riappropriare delle proprie origini musicali abbandonate con il precedente Reset. La canzone è la settima traccia del disco, una vivace e ben ritmata ballata pop/rock dal sound ruvido ed energico... in perfetta linea con i concetti espressi nel testo.

Articoli correlati

  • Adiós ParanoiaAdiós Paranoia Intro: REm LAm REm LAm REm Meridiana di sangue, sangue e dolore Estate di polvere, asfalto e sudore LAm Un'aquila vola tra nuvole e cielo Io […]
  • Provo a DiferdermiProvo a Diferdermi Intro: SOL#m7 SOL#m7 Provo a difendermi Difendermi da me Senza nascondermi Difendermi da me SOL#m7/FA# Non so se riuscirò MI7+ […]
  • VertigineVertigine Intro: MIm7 LAm DO RE MIm7 LAm DO RE MIm7 LAm DO RE MIm7 LAm DO RE MIm LAm DO7+ RE Stavo bene, stavo accomodato […]
  • I Tempi CambianoI Tempi Cambiano Intro: SIadd9 FA# SIadd9 FA# FA# I tempi cambiano e tutto brucia veloce I tempi cambiano ad alta voce SIadd9 E ti […]
  • Lontani dal MondoLontani dal Mondo FA# Seduti in macchina a parlare Mentre vivi la luce che al mattino scompare […]

L'autore del post

Foto dell'autore
Alberto Moneti
34 anni, polistrumentista: pianoforte, chitarra, batteria, clarinetto. Ha conseguito la licenza in teoria musicale e solfeggio presso il Conservatorio Cherubini di Firenze. Dal 1997 è organista presso la Basilica di Santa Maria del Sasso, a Bibbiena (AR).