Traspositore
0
Semplifica
Testo
Auto-scroll
Traspositore
0
Semplifica accordi
Dimensioni Testo
0
Auto-scroll
Video Stampa Segnala

Scritto sulla Pelle: Accordi

Principiante o Intermedio? Scopri i nostri Corsi di Chitarra per tutti i livelli
Intro: LA FA#m DO#m SI LA FA#m DO#m SI DO#m LA FA#m Ho fatto a botte col destino DO#m LA FA#m Ho condiviso pane e vino DO#m LA Ho costruito e abbandonato FA#m DO#m Ho patteggiato col peccato LA FA#m E porto i segni su di me LA7+ FA#m9 Come ferite che non nascondo DO#m SI6 Storie di andate senza ritorno LA7+ FA#m Storie tatuate di amori e lividi LA FA#m DO#m SI LA FA#m DO#m SI DO#m LA FA#m Ho corso e pianto senza fiato DO#m LA FA#m Ho visto giusto ed ho sbagliato DO#m LA Ho perso a carte con me stesso FA#m DO#m A volte furbo e a volte fesso LA FA#m E porto i segni su di me LA7+ FA#m9 Come ferite che non nascondo DO#m SI6 Storie di andate senza ritorno LA7+ FA#m9 Storie tatuate di amori e lividi DO#m SI Di amori e lividi LA FA#m9 E cicatrici sopra lo specchio DO#m SI6 Divento bianco ma non invecchio LA7+ FA#m9 Storie tatuate in fondo all'anima DO#m In fondo all'anima LA FA#m MI SI LA FA#m MI SI FA#m LA MI SI LA7+ FA#m9 Sono ferite che non nascondo DO#m SI6 Storie di andate senza ritorno LA7+ FA#m9 Dicono tutto quello che sei DO#m Quello che sei SI (Scritto sulla pelle) LA7+ Quello che sei FA#m9 (Scritto sulla pelle) DO#m SI LA7+ Quello che sei FA#m DO#m Ho corso e pianto senza fiato SI LA7+ Ho visto giusto ed ho sbagliato FA#m Ho perso a carte con me stesso DO#m SI (Scritto sulla pelle) Quello che sei LA7+ FA#m9 (Scritto sulla pelle) DO#m Quello che sei
 
Principiante o Intermedio? Scopri i nostri Corsi di Chitarra per tutti i livelli

Scritto sulla Pelle: Video

Scritto sulla Pelle è un brano scritto e inciso dai Negrita, contenuto nell'album Desert Yacht Club pubblicato nel 2018. Decimo lavoro in studio per la band di Arezzo, è il frutto di un viaggio in California... in particolare in un luogo magico e stimolante fondato da Alessandro Giuliano all'interno del deserto di Joshua Tree a cui il disco è dedicato. La canzone è il secondo singolo estratto, una vivace ballata pop-rock che ci fa ritornare indietro al sound originario dei Negrita.

Articoli correlati

  • La Tua CanzoneLa Tua Canzone Intro: MI LA FA#m7 LA SI MI E' un secolo che piove LA in questo buco di città FA#m7 gonfia di rimpianti LA SI e di […]
  • I Ragazzi Stanno BeneI Ragazzi Stanno Bene Intro: LA FA#m DO#m DO#m4 LA FA#m DO#m DO#m4 LA FA#m Tengo il passo sul mio tempo concentrato come un pugile […]
  • Il GiocoIl Gioco Intro: LAm DO MIm RE LAm DO MIm RE LAm DO MIm L'incendio di un tramonto nel buio della sera […]
  • A Modo MioA Modo Mio Intro: FA# DO# FA# SI FA# DO# FA# FA# DO# FA# SI FA# DO# FA# FA# DO# Prende bene stare fuori oggi ch'è […]
  • Brucerò per TeBrucerò per Te Intro: FA#m DO#m SIm MI FA#m DO#m SIm MI FA#m DO#m SIm MI FA#m DO#m SIm MI FA#m MI Che cos'ero intorno ai 20 anni […]

L'autore del post

Foto dell'autore
Alberto Moneti
34 anni, polistrumentista: pianoforte, chitarra, batteria, clarinetto. Ha conseguito la licenza in teoria musicale e solfeggio presso il Conservatorio Cherubini di Firenze. Dal 1997 è organista presso la Basilica di Santa Maria del Sasso, a Bibbiena (AR).