Traspositore
0
Semplifica
Testo
Auto-scroll
Traspositore
0
Semplifica accordi
Dimensioni Testo
0
Auto-scroll
Video Stampa Segnala

Instabile: Accordi

Principiante o Intermedio? Scopri i nostri Corsi di Chitarra per tutti i livelli
Intro: DOm7/4 FAm MIb SIb/RE DOm7/4 SIb/RE SOL DOm7 FAm MIb SIb/RE DOm7 Sai in questa vita tutto sembra breve, SIb/RE SOL LAb anche i nostri momenti spesi insieme MIb LAb Dai camminiamo un po' è tardi si, lo so, SOL ma non lo facciamo mai DOm7 FAm MIb SIb/RE DOm7 Sei la voce che nessuno sa ascoltare, SIb/RE SOL LAb la luce del lampione in questo viale MIb LAb soffusa eppure c'è...ma resta qui con me SOL sediamoci se vuoi DOm LAb7+ E dimmi come stai e nei tuoi giorni cosa fai SOLm7 FAm7 parlare è facile sotto questa finta luna DOm LAb7+ Ed io ti ascolterò e se cadrai ti prenderò SOLm7 FAm7 SOL4 SOL sei meno fragile dentro questa notte scura DOm7 FAm MIb SIb/RE DOm7 Sai, a volte penso che tu sia inerme SIb/RE SOL LAb e tutto il mondo intorno ti sorprende MIb LAb come questa neve che sta cadendo lieve SOL ma restiamo ancora dai DOm LAb7+ E dimmi come stai e nei tuoi giorni cosa fai SOLm7 FAm7 parlare è facile sotto questa finta luna DOm LAb7+ Ed io ti ascolterò e se cadrai ti prenderò SOLm7 FAm7 sei meno fragile dentro questa notte scura DOm FA DOm FA LAb SOL LAb SIb SOL7/SI DOm Mostrati e vedrai che nel tuo cielo volerai, FAm SOL4 SOL apri le ali e poi con un salto vola DOm LAb7+ E dimmi come stai e nei tuoi giorni cosa fai SOLm7 FAm7 parlare è facile sotto questa finta luna DOm LAb7+ Ed io ti guarderò e se vorrai ti seguirò SOLm7 FAm7 se sarai instabile tu non aver paura, DOm7/4 FAm7 tu non aver paura MIb SIb/RE DOm7/4 FAm7 MIb SIb/RE DOm7/4 tu non aver paura
Principiante o Intermedio? Scopri i nostri Corsi di Chitarra per tutti i livelli

Credits

Autori: AMATI ANDREA, NEVIANI FILIPPO
Copyright: Lyrics © DONT WORRY SRL, SM PUBLISHING (ITALY) S.R.L., WARNER CHAPPELL MUSIC ITALIANA S.R.L.
 

Instabile: Video

Instabile è un brano scritto e interpretato da Filippo Neviani, conosciuto dal grande pubblico col nome d'arte Nek, contenuto nell'album Nella stanza 26 pubblicato nel 2006. Nono lavoro in studio per il cantautore di Sassuolo, riscuote ottimo successo aggiudicandosi due dischi di platino e oltre 120,000 copie vendute. La canzone è scritta con la collaborazione di Andrea Amati ed è il primo singolo estratto dal disco. Una ballata pop che per accompagnamento ritmico e impianto armonico è perfetta per la chitarra.

Articoli correlati

  • VulnerabileVulnerabile Intro: LA MI LA È ancora presto adesso dai MI Parliamo ancora un po' di noi LA Però è un pretesto e tu lo […]
  • Se una Regola C’èSe una Regola C’è Intro: SIm7/4 SOLadd9 REadd9 FA#m SIm SOL Mi dici cosa c'è che non va RE FA#m pensi ancora a […]
  • Ssshh!!!Ssshh!!! Intro: DO#m DO#m Dimmi chi c'ha ragione che vuoi avere ragione FA# ci facciamo un po' male e che vinca il peggiore […]
  • Tu Sei Tu SaiTu Sei Tu Sai RE SOL Già le 3 tu ti scopri un po' MIm7 SOL LA stai dormendo attaccata a me RE SOL MIm7 LA/DO# […]
  • Dimmi Cos’èDimmi Cos’è Intro: FA REm FA REm FA REm Fammi un po' compagnia, dai, baciami adesso FA REm […]

L'autore del post

Foto dell'autore
Alberto Moneti
34 anni, polistrumentista: pianoforte, chitarra, batteria, clarinetto. Ha conseguito la licenza in teoria musicale e solfeggio presso il Conservatorio Cherubini di Firenze. Dal 1997 è organista presso la Basilica di Santa Maria del Sasso, a Bibbiena (AR).