Bastava è un brano scritto e interpretato da Laura Pausini contenuto nell’album Inedito pubblicato nel 2011. Quattordicesimo lavoro in studio per la cantante romagnola, rosciuote come sempre un grande successo, con ben sei dischi di platino per le oltre 360,000 copie vendute solo in Italia, confermandola ancora una volta protagonista della scena musicale italiana e non solo. La canzone, scritta con Niccolò Agliardi e Massimiliano Pelan, è una ballata pop molto intensa e decisa nel ritmo e nell’interpretazione.

Testo e Accordi per chitarra.

Laura Pausini Bastava Accordi per Chitarra Chords Testo

Intro: DO LAm7 FA SOL DO LAm7 FA Un sorriso di ritorno per rispondere a un sorriso SOL DO Bastava LAm7 FA Uno spazio condiviso ma nessun'altare d'oro SOL LAm Bastava FA DO Nella stanza di un albergo d'Europa FA LAm7 si potrebbe andare avanti a parlare o si gioca FA DO o scambiamoci uno schiaffo di pace SOL vince il primo che si arrende, si offende lo dice DO SOL LAm7 FA Come ci siamo arrivati a volerci così tanto male non so DO SOL LAm7 FA Come ci siamo permessi di dirci che ognuno fa quello che può DO LAm7 FA Una camminata in centro in un pomeriggio bianco SOL DO Bastava LAm7 FA Prevedere il tuo fastidio, fare i conti sopra l'odio SOL LAm Bastava FA DO Fare a meno delle buone maniere SOL LAm7 che confondono e rubano spazio e spessore FA DO E buttarci sotto l'acqua gelata SOL e accettare che davvero è acqua passata DO SOL LAm7 FA Come ci siamo arrivati a volerci così tanto male non so DO SOL LAm7 FA Come ci siamo permessi di dirci che ognuno fa quello che può SOL REm7 LAm7 FA Come ci siamo ridotti io e te SOL REm7 SIb Come ci siamo permessi di dirci DO LAm7 FA SOL che ognuno fa il meglio per se DO Bastava LAm7 FA Dire tutto anche se poco quello che capisci dopo SOL DO Bastava LAm7 FA Masticare le parole, rimanere in verticale SOL LAm Bastava FA DO Questa notte mi apre gli occhi e ci guarda, SOL LAm7 vede povere carezze di guerra FA DO Questa notte mi apre gli occhi e ci guarda, SOL vede lacrime d'argento cadere per terra DO SOL LAm7 FA Come ci siamo arrivati a volerci così tanto male non so DO SOL LAm7 FA DO Come ci siamo permessi dirci che ognuno fa quello che può SOL (Bastava) LAm7 Che fa quello che può FA (Bastava) DO SOL LAm7 FA DO SOL Bastava Bastava Bastava LAm7 FA Ricordati quanto bastava DO SOL LAm7 FA Bastava Bastava DO Bastava

Articoli correlati

  • Ho Creduto a MeHo Creduto a Me Ho Creduto a Me è un brano interpretato da Laura Pausini contenuto nell'album Simili pubblicato nel 2015. Scritto da Niccolò Agliardi e Massimiliano Pelan. Il testo tratta di un […]
  • CelesteCeleste Celeste è un brano scritto e interpretato da Laura Pausini contenuto nell'album Inedito pubblicato nel 2011. Quattordicesimo lavoro in studio per la cantante di Solarolo, […]
  • Mi TengoMi Tengo Mi Tengo è un brano interpretato da Laura Pausini contenuto nell'album Inedito pubblicato nel 2011. Quattordicesimo lavoro in studio per l'artista faentina, riscuote come sempre […]
  • Strani AmoriStrani Amori Strani Amori è un brano interpretato da Laura Pausini contenuto nell'album Laura pubblicato nel 1994. Secondo lavoro in studio per la cantante di Faenza, riscuote un enorme […]
  • BenvenutoBenvenuto Benvenuto è un brano interpretato da Laura Pausini contenuto nell'album Inedito pubblicato nel 2011. Disco di grande successo, è stato pubblicato e tradotto in varie lingue, […]

L'autore del post

Foto dell'autore
Alberto Moneti
31 anni; pianista dall'età di 8 anni, organista, percussionista, chitarrista, ha conseguito la licenza in teoria e solfeggio al Conservatorio Cherubini di Firenze. Webmaster, operatore di marketing online e SEO.
Laura Pausini