Traspositore
0
Semplifica
Testo
Auto-scroll
Traspositore
0
Semplifica accordi
Dimensioni Testo
0
Auto-scroll
Video Stampa Segnala

Irene: Accordi

Chitarra solista: Impara a suonare gli Assoli di Chitarra
Intro: SOL SIm DO MIm RE SOL DO RE SOL SIm Irene, questa sera DO la faccia te la strapperei via MIm RE Così faresti paura al mondo SOL DO ma resteresti sempre mia SOL SIm In questa notte di buio pesto DO che forse era buio pomodoro MIm RE Le mie mani Brigate Rosse SOL DO accarezzano te che sei Aldo Moro SOL SIm E l'hai letto nelle stelle DO che la musica ci darà il pane MIm RE Il realismo l'avrai lasciato SOL DO a qualche mercatino equosolidale SOL SIm DO Irene, non ci credere poi tanto allo zodiaco MIm RE Che la musica il pane quotidiano SOL DO lo dà solo a chi è celiaco SOL Il futuro che ti potevo dare l'ho DO RE Barattato per i vinili che ho in soffitta MIm7 DO Te li regalerò quando avrai perso le speranze LAm7 E ti sentirai sconfitta SOL Il futuro che ti potevo dare DO RE Alla fine è una fregatura meglio MIm7 Che ti sposi un ingegnere Un notaio od un dentista DO LAm7 Oppure, oppure, oppure il tuo analista SOL RE/FA# MIm RE DO LAm7 RE MIm RE DO SOL SOL SIm Una luce indagatrice DO color della cedrata MIm RE Brucia forte in questa stanza SOL DO e incenerisce la serata SOL SIm E mentre dormi un rivolo di saliva DO ti scocca dalla bocca MIm RE Preciso come un bacio mai dato SOL DO o un orologio che rintocca SOL SIm DO Irene, i cantautori dicono che l'importante MIm RE Non è quante volte cadi, SOL DO ma se hai il coraggio di rialzarti SOL SIm DO Ma do--po mille cadute roventi MIm RE Non ci resta che imparare SOL DO SOL a vivere come i serpenti SOL E il futuro che ti potevo dare l'ho DO RE Barattato per i vinili che ho in soffitta MIm7 DO Te li regalerò quando avrai perso le speranze LAm7 E vorrai star solo zitta SOL Il futuro che ti potevo dare DO RE Alla fine è una fregatura, senti MIm7 Corri via da tutto questo Scappa forte, finché puoi DO Ricordami come Neville Paciock LAm7 In un mondo di Draco Malfoy SOL RE/FA# MIm RE DO LAm7 RE MIm RE LAm7 MIm SIm DO SOL RE/FA# Irene non fidarti mai MIm SIm DO SOL RE/FA# Dei testi delle mie canzoni MIm SIm DO SOL RE/FA# Soprattutto di quelle da parafrasare MIm SIm DO SOL Che sono le peggiori RE MIm SIm DO SOL Fidati del pane fresco MIm7 SIm DO Nelle mattine d'inverno MIm7 SIm DO SOL E del paradiso solo se, MIm7 SIm DO Solo se visto dall'inferno SOL RE/FA# MIm RE DO LAm7 RE MIm RE DOadd9 Il futuro che ti potevo dare l'ho Barattato per i vinili che ho in soffitta SOL Te li regalerò quando avrai perso le speranze E ti sentirai sconfitta
Chitarra solista: Impara a suonare gli Assoli di Chitarra

Credits

Autore: RICCARDO ZANOTTI
Copyright: © CRAMPS MUSIC S.R.L., TUTTOMOLTOBENEGRAZIE SRL
 

Irene: Video

Irene è un brano del gruppo Pinguini Tattici Nucleari, contenuto nell'album Gioventù brucata pubblicato nel 2017. Canzone scritta, come le altre, da Riccardo Zanotti, bergamasco come l'intera band. Musicalmente si presenta come una ballata in stile cantautorale che si regge su un arpeggio di chitarra acustica, ottima sound e ritmo deciso.

Articoli correlati

 Pinguini Tattici Nucleari: Vedi tutte le canzoni
Verdura
Verdura è un brano composto e inciso dai Pinguini Tattici Nucleari, contenuto nell'album Fuori dall'hype pubblicato nel...
La Storia Infinita
La Storia Infinita è un brano composto e inciso dai Pinguini Tattici Nucleari, pubblicato come singolo nel 2020. Canzon...
Scrivile Scemo
Scrivile Scemo è un brano inciso dai Pinguini Tattici Nucleari, contenuto nel EP Ahia! pubblicato nel 2020. Progetto di...
Scooby Doo
Scooby Doo è un brano composto e inciso dai Pinguini Tattici Nucleari, contenuto nel loro LP e sesto lavoro in studio A...
Ferma a Guardare
Ferma a Guardare è un brano scritto e interpretato da Matteo Professione, meglio conosciuto come Ernia, contenuto nell'...

L'autore del post

Foto dell'autore
Alberto Moneti
34 anni, polistrumentista: pianoforte, chitarra, batteria, clarinetto. Ha conseguito la licenza in teoria musicale e solfeggio presso il Conservatorio Cherubini di Firenze. Dal 1997 è organista presso la Basilica di Santa Maria del Sasso, a Bibbiena (AR).