Traspositore
0
Semplifica
Testo
Auto-scroll
Traspositore
0
Semplifica accordi
Dimensioni Testo
0
Auto-scroll
Video Stampa Segnala

Il Cammello E il Dromedario: Accordi

Principiante o Intermedio? Scopri i nostri Corsi di Chitarra per tutti i livelli
Intro: REm REm In un deserto un giorno s’incontrarono, senza volerlo per caso si guardarono, SOLm DO7 FA MIm7/5- LA7 REm un dromedario ricco ed un cammello povero LA7 REm Si salutarono, si oltrepassarono, LA7 REm poi si fermarono, ci ripensarono, SOLm DO7 FA e ritornarono, si riguardarono MI7 LA7 e il dromedario disse così REm Beh, perché LA7 tu c’hai due gobbe ed io ne ho solo una? Perché REm mi guardi imbambolato dalla duna? Perché SOLm continui a masticare e non rispondi? DO FA Dammene una, MI7 LA7 REm se me la vendi una fortuna ti darò! REm Ed il cammello, essendo bisognevole, per un momento si dimostrò arrendevole SOLm DO7 FA MIm7/5- LA7 REm poi si guardò le gobbe con occhio lacrimevole LA7 REm E allor ci ripensò e se le riguardò, LA7 REm la testa dondolò e poi la sollevò, SOLm DO7 FA lo sguardo corrucciò e il petto si gonfiò MI7 LA7 e al dromedario disse così REm Sai che c’è? LA7 Io resto con due gobbe e tu con una perché REm non me ne importa della tua fortuna perché SOLm son povero ma bello e nerboruto DO FA e dalla duna MI7 LA7 REm io ti saluto e con due gobbe me ne vo! REm LA7 REm La la la... SOLm DO FA Così si riconferma che il cammello è bigobbuto MI7 LA7 REm e il dromedario monogobba resterà
Principiante o Intermedio? Scopri i nostri Corsi di Chitarra per tutti i livelli

Credits

Autore: SAVONA ANTONIO VIRGILIO
Copyright: © ELISEO EDIZIONI MUSICALI E.M.E. SRL, NOVALIS EDIZIONI MUSICALI E DISCOGRAFICHE
 

Il Cammello E il Dromedario: Video

Il Cammello E il Dromedario è un brano interpretato e inciso dal Quartetto Cetra, pubblicato come singolo in 45 giri nel 1964. Canzone scritta l'anno precedente da Antonio Virgilio Savona, trae ispirazione da una filastrocca di Gianni Rodari intitolata "Il dromedario e il cammello". Il testo mette in scena l'incontro tra questi due animali nel quale l'oggetto del contendersi sono le rispettive gobbe; alla fine la morale della storia ci insegna ad accettarsi per quello che siamo.

Articoli correlati

 Quartetto Cetra: Vedi tutte le canzoni

Articoli correlati

  • Lettera a PinocchioLettera a Pinocchio DO SOL7 Carissimo Pinocchio DO amico dei giorni più lieti DO7 FA FAm di tutti i miei segreti DO6 RE7 REm7 SOL7 che […]
  • Juanita BananaJuanita Banana Intro: MIm RE DO SI MIm RE Viveva sulle coste messicane DO SI7 La figlia di un famoso piantatore MIm […]
  • Un Bacio a MezzanotteUn Bacio a Mezzanotte Intro: REb SIbm7 MIbm LAb7 Boh... REb SIbm7 MIbm LAb7 Boh... REb SIbm7 MIbm LAb7 REdim Boh... LAb7 REb Non ti fidar […]
  • Crapa PeladaCrapa Pelada Intro: REm MI7 LA7 RE SOLm7 LA7 REm LA7 REm SOLm6+ LA7 REm A voi, miei signori, io voglio narrare SOLm6+ LA7 […]
  • Nella Vecchia FattoriaNella Vecchia Fattoria Intro: DO7 FA DO7 SOL9 DO7 FA DO7 FA Nella vecchia fattoria ia-ia-o FA DO7 FA Quante bestie ha zio Tobia […]

L'autore del post

Foto dell'autore
Alberto Moneti
34 anni, polistrumentista: pianoforte, chitarra, batteria, clarinetto. Ha conseguito la licenza in teoria musicale e solfeggio presso il Conservatorio Cherubini di Firenze. Dal 1997 è organista presso la Basilica di Santa Maria del Sasso, a Bibbiena (AR).