Traspositore
0
Semplifica
Testo
Auto-scroll
Traspositore
0
Semplifica accordi
Dimensioni Testo
0
Auto-scroll
Principiante o Intermedio? Scopri i nostri Corsi di Chitarra per tutti i livelli

Self Control: Accordi

Intro: MIm SIm MIm SIm MIm SIm MIm SIm MIm SIm Oh the night is my world MIm SIm City lights, painted girls RE LAm7 In the day nothing matters DO SOL It’s the night time that flatters MIm SIm In the night no control MIm SIm Through the wall something breakin’ RE LAm7 Wearin’ white as you’re walkin’ DO SOL Down the street of my soul MIm SIm You take my self, you take my self control MIm SIm You got me livin’ only for the night RE LAm7 Before the morning comes the story’s told DO SOL You take my self, you take my self control MIm SIm Another night, another day goes by MIm SIm I never stop myself to wonder why RE LAm7 You’re makin’ me forget to play my role DO SOL You take my self you take my self control MIm SIm MIm I, I live among the creatures of the night SIm RE I haven’t got the will to try and fight LAm7 Against a new tomorrow DO SOL So i guess I'll just believin' that tomorrow never comes again MIm SIm MIm Night, I’m livin’ in a moment of a dream SIm RE I know the night is not as it would seem LAm7 I must believe in something DO SOL So I'll make myself believin’ that this night will never go MIm SIm MIm SIm MIm SIm MIm SIm Oh the night is my world MIm SIm City lights, painted girls RE LAm7 In the day nothing matters DO SOL It’s the night time that flatters MIm SIm You take my self, you take my self control MIm SIm You got me livin’ only for the night RE LAm7 Before the morning comes the story’s told DO SOL You take my self, you take my self control MIm SIm MIm A safe night, I live among the creatures of the night SIm RE I haven’t got the will to try and fight LAm7 Against a new tomorrow DO SOL So I guess I'll just believin' that tomorrow never knows MIm SIm MIm SIm MIm SIm MIm SIm
Principiante o Intermedio? Scopri i nostri Corsi di Chitarra per tutti i livelli
 

Self Control: Video

Self Control è un brano scritto e interpretato da Raffaele Fiefoli, in arte semplicemente Raf pubblicato come singolo nel 1984 e poi inserito nell'album omonimo. Disco di debutto per il cantautore pugliose, primo e unico in lingua inglese, riscuote un grandissimo successo in tutta Europa e in America. La canzone, unico vero traino del disco, è stata scritta in collaborazione con Giancarlo Bigazzi e il paroliere statunitense Steve Piccolo. Uno dei pezzi dance italiani più famosi nel mondo.

Articoli correlati

  • InfinitoInfinito Intro: SIm LA RE SOL L'ironia del destino vuole che SIm7 io sia ancora qui a pensare a te […]
  • Senza CieloSenza Cielo Intro: DO FAadd9/LA SOL6 SOL FA DO/MI FA SOL6 SOL7/4 DO FAadd9/LA Voli di aerei lontani […]
  • SuperstitiSuperstiti Intro: MI FA#7/4 DO#m7 SI4 MI Senza incontrare mai gli sguardi FA#m7/4 Parliamo a lungo dei tuoi sbagli DO#m7 Di […]
  • Siamo Soli nell’Immenso Vuoto Che C’èSiamo Soli nell’Immenso Vuoto Che C’è MI SI DO#m LA MI SI DO#m Che vuoto che c'è LA MI SI DO#m LA La vita cos'è? MI SI DO#m LA È una gara senza senso e noi […]
  • IperboleIperbole Intro: FAm MIb6/9 REb7+ MIb6/9 FAm MIb6/9 REb7+ MIb6/9 Un'iperbole di stelle scia giù dal cielo FAm MIb6/9 […]

L'autore del post

Foto dell'autore
Alberto Moneti
33 anni, polistrumentista: pianoforte, chitarra, batteria, clarinetto. Ha conseguito la licenza in teoria musicale e solfeggio presso il Conservatorio Cherubini di Firenze. Dal 1997 è organista presso la Basilica di Santa Maria del Sasso, a Bibbiena (AR).