Traspositore
0
Semplifica
Testo
Auto-scroll
Traspositore
0
Semplifica accordi
Dimensioni Testo
0
Auto-scroll
Video Stampa Segnala

Sì…Buonasera: Accordi

Principiante o Intermedio? Scopri i nostri Corsi di Chitarra per tutti i livelli
Intro: LA RE LA RE LA RE LA RE LA LA Una volta questo mondo MI7 si capiva che cos’era RE LA e adesso invece sì… buonasera! Arrivato il ventun marzo MI7 cominciava primavera RE LA e adesso invece sì… buonasera! RE Per campare non dovevi diventar cintura nera LA e adesso invece sì… buonasera! RE Come t’eri laureato ti si apriva una carriera SI7 MI7 e adesso invece sì… buonasera! RE Per vedere se andrà meglio LA aspettiamo quelli lì SI7 MI7 che già la pensano così… LA Noi siamo piccoli, SI7 ma cresceremo MI7 e allora, virgola, LA ce la vedremo! SI7 Chiusa parentesi, riporto sei, LA noi siamo piccoli, RE MI LA RE LA RE LA ma dateci del lei! RE LA RE LA LA Una volta, se ci entravi, MI7 non uscivi di galera RE LA e adesso invece sì… buonasera! Era il peggio fuorilegge MI7 chi assaltava una corriera RE LA e adesso invece sì… buonasera! RE Era già sul nudo spinto una donna in canottiera LA e adesso invece sì… buonasera! RE Con due lire ti compravi sia Mazzola che Rivera SI7 MI7 e adesso invece sì… buonasera! RE Per vedere se andrà meglio LA aspettiamo quelli lì SI7 MI7 che già la pensano così… LA Noi siamo piccoli, SI7 ma cresceremo MI7 e allora, virgola, LA ce la vedremo! SI7 Chiusa parentesi, riporto sei, LA noi siamo piccoli, RE MI LA ma dateci del lei! FA LA FA LA La la la...
Principiante o Intermedio? Scopri i nostri Corsi di Chitarra per tutti i livelli

Credits

Autori: CHIOSSO LEO, DALBA SERGIO
 

Sì…Buonasera: Video

Sì...Buonasera è un brano scritto e interpretato da Renato Ranucci, in arte Renato Rascel, pubblicato come singolo in 45 giri nel 1978. Canzone scritta con la collaborazione di Leo Chiosso e Sergio D'Ottavi, è stata la sigla della trasmissione televisiva "Buonasera con... Renato Rascel" andata in onda sulla RAI nel 1978. Si tratta di una simpatica filastrocca per bambini che in realtà serve anche alle orrecchie più mature per capire come stava cambiando il mondo.

Articoli correlati

 Renato Rascel: Vedi tutte le canzoni

Articoli correlati

  • Il Piccolo CorazziereIl Piccolo Corazziere Intro: MIb SOLm7 LAb LAdim MIb/SIb SIb7 MIb MIb6 Mamma ti ricordi quando ero piccoletto che mi ci voleva la scaletta andando a letto FAm7/MIb […]
  • Arrivederci RomaArrivederci Roma Intro: MIm DOm/MIb LAm7/5- RE7/6- RE7 SOLm RE7/LA SOLm/SIb T'invidio turista che arrivi, SOL7 DOm T'imbevi de fori e de scavi, […]
  • Ninna Nanna del CavallinoNinna Nanna del Cavallino Intro: DO#7 FA# RE#m LA#m FA# Lungo i pascoli del ciel FA#7+ FA9 DO#7 RE#7/LA# cavallino va SOL#m LA#m7 SI SOL#m tutto d’oro è […]
  • You Don’t Know What Love Is (You Just Do as You’re Told)You Don’t Know What Love Is (You Just Do as You’re Told) Intro: LA MI RE LA MI RE LA LA MI RE LA MI RE LA LA In some respects MI RE LA I suspect you've […]
  • Forever YoungForever Young Intro: RE RE2 RE RE2 RE May God bless and keep you always, FA#m May your wishes all come true, SOL May you always do for others […]

L'autore del post

Foto dell'autore
Alberto Moneti
34 anni, polistrumentista: pianoforte, chitarra, batteria, clarinetto. Ha conseguito la licenza in teoria musicale e solfeggio presso il Conservatorio Cherubini di Firenze. Dal 1997 è organista presso la Basilica di Santa Maria del Sasso, a Bibbiena (AR).