Traspositore 0
Semplifica
Testo
Auto-scroll
Traspositore 0
Semplifica accordi
Dimensioni Testo
Auto-scroll
Video-Corso per Imparare a Suonare la Chitarra da Zero. Clicca qui.

Calabria Mia: Accordi, Chords

Intro: REm LA7 REm REm RE7 Calabria mia, SOLm li megghju figghji si ‘ndi jiru fora REm pè fà fortuna câ catina o pedi LA7 e tu restasti ‘nta sti quattru mura REm Calabria mia! RE7 Calabria mia, SOLm cà si siccaru puru li fjumari REm e rimaniru sulu chjanti è fjuri, LA7 lu nostru chjantu va à finiri à mari REm Calabria mia! LA7 REm Calabria mia, simu malati d’amuri, LA7 simu malati REm Comu sti mandulini e sti chitarri SOLm REm chjangi stu cori di nostalgia, LA7 REm chjangi pè tia Calabria mia SOLm REm Chjangi stu cori di nostalgia, LA7 REm chjangi pè tia Calabria mia SOLm DO A mamma, REm a mamma prega sempre a Madonna SOLm LA7 ca voli li so’ figghji ntâ so’ terra SOLm DO7 FA E prega, e prega, e u cori chjangi è affanna, SOLm SIb7 LA7 ma si c’è lavoru cà ssu figghju torna REm RE7 SOLm REm LA7 REm LA7 REm Calabria mia, simu malati d’amuri, LA7 simu malati REm Comu sti mandulini e sti chitarri SOLm REm chjangi stu cori di nostalgia, LA7 REm chjangi pè tia Calabria mia SOLm REm LA7 REm SOLm REm Eh, chiagne sempre stu core LA7 REm chiagne sempre de nostalgia SOLm REm Si mamma, stongo quà luntano ma LA7 te scrivo questa lettera che… REm pe’ ditte que stongo bene, staio bene, SOLm E ce so’ tutti i tuoi paisani quà, REm siamo sempre uniti mamma LA7 Ca’ é bello ma stongo luntano REm e tegno nostalgia mamma, SOLm e chiagne sempre stu core REm e chiagne sempre mamma, LA7 chiagne sempre di nostalgia REm SOLm REm LA7 REm Oh mamma mia! SOLm REm LA7 REm SOLm REm LA7 REm Ehi paisá, paisá, paisà… LA7 REm Calabria mia!!
Video-Corso per Imparare a Suonare la Chitarra da Zero. Clicca qui.

Calabria Mia: Video

Calabria Mia è un brano scritto e interpretato da Mino Reitano. Scritta insieme al fratello Franco nel 1971, è diventata la sigla del Festival "Cantaeuropa", ideato da Ezio Radaelli. È un omaggio a tutti i calabresi emigrati in ogni parte del mondo a causa della povertà e della ricerca di una vita migliore. Il testo è interamente in dialetto calabrese e musicalmente è una struggente ballata in tempo di rumba alternata a momenti più liberi e melodici. Un suo grande successo.

Articoli correlati

  • Una Chitarra, Cento IllusioniUna Chitarra, Cento Illusioni Intro: RE MI LA LA Una chitarra, cento illusioni e tu negli occhi miei Erano i giorni che al nostro amor bastava appena un po’ di sole RE […]
  • Avevo un CuoreAvevo un Cuore DOm FAm6 SOL7 Dei miei vent’anni DOm che me ne faccio FAm6 SOL7 se questo mondo DOm mi lascia indietro […]
  • ItaliaItalia Italia è un brano interpretato da Mino Reitano pubblicato come singolo in 45 giri nel 1988. La canzone, scritta da Umberto Balsamo, inizialmente avrebbe dovuto cantarla il grande […]
  • Era il Tempo delle MoreEra il Tempo delle More Intro: FA DO SOL7 DO DO Era il tempo delle more FA DO e al fiume ti portai FA una luna quasi nuova […]
  • Grande Grande GrandeGrande Grande Grande Intro: DO7+ REm7/DO DO7+ FA/SOL DO DO7+ DO DO7+ REm SOL Con te dovrò combattere, non ti si può pigliare come sei REm […]

L'autore del post

Foto dell'autore
Alberto Moneti
32 anni; pianista dall'età di 8 anni, organista, percussionista, chitarrista, ha conseguito la licenza in teoria e solfeggio al Conservatorio Cherubini di Firenze. Webmaster, operatore di marketing online e SEO.
Mino Reitano