Traspositore
0
Semplifica
Testo
Auto-scroll
Traspositore
0
Semplifica accordi
Dimensioni Testo
0
Auto-scroll
Video Stampa Segnala

Ferro E Cartone: Accordi

Principiante o Intermedio? Scopri i nostri Corsi di Chitarra per tutti i livelli
Intro: MIm SIm/MI DO/MI MIm SIm7/MI Ricordi DO/MI Lontani e lo sai DO7+/MI Non pensarti stanca MIm Non pensarti mai RE6 È tardi DO7+ E forse non vuoi Anche se ti cerco SI Non mi sentirai SOL RE Coprirò le distanze per venire da te MIm7 FA6/9 Misurando le forze, quando vento non c'è DO In un giorno di sole volerò via da qui RE MIm Sono ferro e cartone queste mie nuove ali SIm/MI DO/MI MIm RE/MI DO7+/MI MIm RE6/MI I giorni, DO7+/MI Non passano mai Uno dopo l'altro MIm Dimenticherai RE6 Ritorni DO7+ A volte lo fai Anche se ti sento SI Non risponderai SOL RE Coprirò le distanze per venire da te FA6/9 Misurando le forze quando vento non c'è DO In un giorno di sole volerò via da qui SOL Sono ferro e cartone le mie ali e così Farò in modo che il viaggio RE sia il più breve che so FA6/9 E trovato il coraggio da te tornerò DO Dovrò fare attenzione per non cadere giù RE Tra rimorso e dolore e non perderti più
MI SI4 LAadd9 SI4 MI SI4 LAadd9 SI4 MI SI4 LAadd9 SI4 Respiro diventerò MI SI4 LAadd9 In volo mi librerò SI4 MI Leggero in bilico SI4 LAadd9 SI4 Respiro diventerò... DO#m7 SI LAadd9 LA7+/9
Principiante o Intermedio? Scopri i nostri Corsi di Chitarra per tutti i livelli

Credits

Autore: LUCA CHIARAVALLI
Copyright: LYRICS © SONY/ATV MUSIC PUBLISHING LLC
 

Ferro E Cartone: Video

A causa di un errore nel codice di YouTube, il video potrebbe al momento non essere visualizzato correttamente. Si prega di riprovare più tardi

Ferro E Cartone è un brano scritto e interpretato da Francesco Renga, contenuto nell'album omonimo pubblicato nel 2007. Quarto lavoro in studio da solista per il cantautore bresciano, è dedicato al figlio Leonardo nato il 5 maggio dell'anno precedente. La canzone, che dà il titolo al disco, è il secondo singolo estratto ed è scritta con la collaborazione di Luca Chiaravalli, Marco Lancini e Marco Falubba; un'intensa ballata il cui finale epico mette in risalto le sue doti canore.

Articoli correlati

  • SegretiSegreti Intro: LAadd9 MI REadd9 RE FA#m MI RE LAadd9 MI REadd9 MI FA#m Restiamo l'ultima notte distesi sul letto MI RE Guardando […]
  • I Nostri GiorniI Nostri Giorni Intro: SIb SIbadd9 SIb SIbadd9 SIb Ti vengo a prendere FA/SIb MIbadd9 E se non sei già pronta allora sbrigati Ci sono […]
  • Dove Finisce il MareDove Finisce il Mare Intro: DO DO LAm7 FAadd9 Io non so parlare e non so vedere come te, SOL per questo sono qui DO […]
  • Insieme: Grandi AmoriInsieme: Grandi Amori Intro: LAb DOm LAb Ho preso fiato come proprio prima di affondare LAb7+ Nel centro di questo immenso mare DOm "Non avere paura" mi dicono […]
  • L’Amore SaL’Amore Sa Intro: RE REadd9 RE4 RE RE REadd9 RE4 RE RE REadd9 RE4 RE Dalla mia casa si vede il mondo LA LA4 LA […]

L'autore del post

Foto dell'autore
Alberto Moneti
34 anni, polistrumentista: pianoforte, chitarra, batteria, clarinetto. Ha conseguito la licenza in teoria musicale e solfeggio presso il Conservatorio Cherubini di Firenze. Dal 1997 è organista presso la Basilica di Santa Maria del Sasso, a Bibbiena (AR).