Traspositore
0
Semplifica
Testo
Auto-scroll
Traspositore
0
Semplifica accordi
Dimensioni Testo
0
Auto-scroll
Video Stampa Segnala

Colpa d’Alfredo: Accordi

Principiante o Intermedio? Scopri i nostri Corsi di Chitarra per tutti i livelli
Intro: RE LA SOL RE LA SOL RE LA SOL RE LA SOL RE LA SOL Ho perso un'altra occasione buona stasera RE LA SOL E’ andata a casa con il negro, la troia ! RE LA SOL RE Mi son distratto un attimo ... colpa d'Alfredo ! LA SOL che con i suoi discorsi seri e inopportuni RE LA mi fa sciupare tutte le occasioni SOL RE LA SOL RE LA SOL io prima o poi lo uccido! ... Lo uccido! RE SOL E lei invece non ha perso tempo RE SOL ha preso subito la palla al balzo RE l'ho vista uscire mano nella mano SOL RE con quell'africano che non parla neanche bene l'italiano SOL ma si vede che si fa capire bene, quando vuole ... RE SOL Tutte le sere ne accompagna a casa una diversa RE SOL chissà che cosa le racconta, per me è la macchina che ci ha che conta! Eh Strumentale: RE LA SOL RE LA SOL RE LA SOL E quella stronza non s'è neanche preoccupata RE LA SOL di dirmi almeno qualche cosa, che so, una scusa ... RE LA SOL RE LA SOL Eeeeh! Si era già dimenticata di quello che mi aveva detto prima ... RE LA SOL RE LA SOL Mi puoi portare a casa questa sera? Abito fuori Modena, Modena Park! RE LA SOL RE LA SOL Ti porterei anche in America! Ho comperato la macchina apposta! RE LA SOL RE LA SOL ... e mi ero già montato la testa ... avevo fatto tutti i miei progetti ... RE LA SOL non la portavo mica a casa, beh, se la sposavo non lo so ma cosa conta! RE LA SOL RE LA SOL Sono convinto che se non ci fosse stato lui mi avrebbe detto sì! RE MIm LA7 Sono convinto che se non ci fosse stato lui mi avrebbe detto sì!!! Strumentale: RE LA SOL RE LA SOL RE LA SOL RE LA SOL RE LA SOL RE LA SOL RE LA SOL RE LA SOL

Credits

Autore: VASCO ROSSI
Copyright: LYRICS © WARNER CHAPPELL MUSIC, INC.
 
Principiante o Intermedio? Scopri i nostri Corsi di Chitarra per tutti i livelli

Colpa d’Alfredo: Video

Colpa d'Alfredo è un brano scritto e interpretato da Vasco Rossi contenuto nell'album omonimo pubblicato nel 1980. Brano che è stato censurato a causa della frase "è andata a casa del negro la troia" ritenuta offensiva e quindi mai pubblicato come singolo. Musicalmente si presenta come una ballata pop/rock in 6/8 dal sound misto tra chitarra acustica ed elettrica. Canzone che ha fatto storia nella discografia del Blasco, perfetta da suonare con la chitarra

Articoli correlati

  • La CompagniaLa Compagnia Intro: SOL LA RE Mi sono alzato mi son vestito SOL e sono uscito solo solo per la strada DO/SOL […]
  • Senza ParoleSenza Parole LA Ho guardato dentro una bugia DO#m e ho capito che e' una malattia FA#m RE che alla fine non si puo' guarire mai […]
  • Una Canzone per TeUna Canzone per Te FA SOL DO7+ FA Una canzone per te SOL DO7+ non te l'aspettavi eh! REm REm/DO SOL/SI […]
  • GuaiGuai Intro: RE SOL RE LA4 RE Guai, SOL Non devi dirlo mai, RE Che adesso non lo sai, LA4 LA Se poi mi […]
  • Stupido HotelStupido Hotel Intro: SOL MIm7 SOL MIm7 DO SOL MIm7 SOL MIm7 Ora che sono ora che sono qui in questo stupido stupido hotel […]

L'autore del post

Foto dell'autore
Alberto Moneti
34 anni, polistrumentista: pianoforte, chitarra, batteria, clarinetto. Ha conseguito la licenza in teoria musicale e solfeggio presso il Conservatorio Cherubini di Firenze. Dal 1997 è organista presso la Basilica di Santa Maria del Sasso, a Bibbiena (AR).