Traspositore
0
Semplifica
Testo
Auto-scroll
Traspositore
0
Semplifica accordi
Dimensioni Testo
0
Auto-scroll
Video Stampa Segnala

Il Capitano: Accordi

Chitarra solista: Impara a suonare gli Assoli di Chitarra
Intro: FA#m MI RE LA DO# FA#m RE LA MI LA Ho costeggiato dirupi profondi, seguendo sirene di mari di mondi Ho capito la notte più nera MI cercando le tracce di vita SIm Ed ho avuto compagni di strada, LA perduti a contare le stelle coi tempi scaduti, MI LA che dentro alla cenere trovano pace da sempre sognata FA#m E tenendo le porte comunque socchiuse DO#7 RE ho lasciato persone ferite e deluse nel viaggio MI FA#m MI Quando volevo partire, quando morivo di nostalgia RE MI Quando volevo tornare, quando volevo cambiare FA#m RE LA MI LA Ho camminato su lame taglienti, malgrado le corde strappate coi denti e le bende macchiate di sangue MI più rosso del vino bevuto SIm Ed ho visto coprire di terra gli amici LA portando orgoglioso le mie cicatrici, MI giocando la vita a bruciare LA del tempo per niente perduto FA#m E tenendo le mani mai troppo pulite DO#7 RE ho lasciato persone ferite sparite nel viaggio MI FA#m MI Quando volevo partire, quando morivo di nostalgia RE MI Quando volevo tornare, quando volevo cambiare FA#m RE LA DO# MI FA#m RE LA SI5 LA E ora che sono più solo di prima, la barca nel porto legata alla cima RE è uno scheletro nero antracite MI che dondola lento sul mare SIm E consegno i peccati ad un Dio sconosciuto LA che spero non sappia di come ho vissuto MI LA e conosca soltanto il dolore provato nel farmi lasciare, FA#m di quando, guardando quegli occhi per terra, DO#7 RE ho portato persone alla guerra mettendole in viaggio MI FA#m MI Quando volevo partire, quando morivo di nostalgia RE MI Quando volevo tornare, quando volevo cambiare FA#m RE LA DO# MI FA#m RE LA SI5 FA#m
Chitarra solista: Impara a suonare gli Assoli di Chitarra

Credits

Autore: RUGGERI ENRICO
Copyright: © ANYWAY MUSIC SRL
 

Il Capitano: Video

Il Capitano è un brano scritto e interpretato da Enrico Ruggeri, contenuto nell'album Frankenstein pubblicato nel 2013. Ventiquattresimo lavoro in studio per il cantautore milanese, si tratta di un concept-album ispirato al celebre romanzo omonimo di Mary Shelley... riletto però in chiave moderna sul concetto di diversità. La canzone è il secondo singolo estratto dal disco, una vivace e ritmata ballata pop-rock con infuenze punk e qualche intervento elettronico.

Articoli correlati

 Enrico Ruggeri: Vedi tutte le canzoni
Mistero
Mistero è una canzone di Enrico Ruggeri che gli valse, nel 1993, la sua seconda vittoria al Festival Di Sanremo, nonost...
Il Primo Amore Non Si Scorda Mai
Il Primo Amore Non Si Scorda Mai è un brano scritto e interpretato da Enrico Ruggeri contenuto nell'album Un viaggio in...
Si Può Dare di Più
Si Può Dare di Più è una canzone scritta da Umberto Tozzi assieme a Raf e Giancarlo Bigazzi, ma poi cantata e present...
Ti Avrò
Ti Avrò è un brano scritto e interpretato da Enrico Ruggeri contenuto nell'album Il falco e il gabbiano pubblicato nel...
Peter Pan
Peter Pan è la seconda traccia dell'album di maggior successo, ben quattro dischi di platino di Enrico Ruggeri, pubblic...

L'autore del post

Foto dell'autore
Alberto Moneti
35 anni, polistrumentista: pianoforte, chitarra, batteria, clarinetto. Ha conseguito la licenza in teoria musicale e solfeggio presso il Conservatorio Cherubini di Firenze. Dal 1997 è organista presso la Basilica di Santa Maria del Sasso, a Bibbiena (AR).