Traspositore
0
Semplifica
Testo
Auto-scroll
Traspositore
0
Semplifica accordi
Dimensioni Testo
0
Auto-scroll
Video Stampa Segnala

Che Sarà di Noi: Accordi

Chitarra solista: Impara a suonare gli Assoli di Chitarra
Intro: DOadd9 DO7 FA/DO FAm6+/DO LAm7 FAm/LAb DO/SOL FA#dim REm7 DO/MI FAadd9 REm7 DOadd9/MI LAm7 Passerà, il tempo cura le ferite del cuore REm7 DOadd9/MI FAadd9 Che poi l'acqua cadendo dal cielo laverà REm7 MI7/SOL# Passerà, del resto LAm/SOL FA#m7/5- non c'è un vincitore in amore REm7 DO/SOL FA7+ SIb7 Come nasce da solo svanisce, se ne va DO Chissà a chi sorriderai DOadd9/MI FAadd9 SOL/FA La mattina bevendo il caffè DOadd9/MI E se l'uomo che abbraccerai LAm7 SIbadd9 MIbadd9 SOL Nei suoi occhi avrà qualcosa di me DO DOadd9/MI FA SOL/FA Che sarà, che sarà, che sarà, che sarà di me MIm7 LAm7 REm7 DO/MI FA SOLm7 SOL Che sarà, che sarà, che sarà di te DO DO7 FA/DO FAm6+/DO LAm7 FAm/LAb DO/SOL FA#dim FAadd9 REm7 DOadd9/MI LAm7 E chissà, magari ci rincontreremo cambiati REm7 DOadd9/MI FAadd9 Disperati o magari felici, chi lo sa? REm7 MI7/SOL# Ma se avrai le labbra rosse LAm/SOL FA#m7/5- di ciliege di maggio FA DOadd9/MI REm7 Forse avrò il coraggio che adesso mi manca DO DOadd9/MI FA SOL/FA Che sarà, che sarà, che sarà, che sarà di me MIm7 LAm7 REm7 MI5+/SOL# MI/SOL# Che sarà, che sarà, che sarà di te LAm7 FAm6+/LAb Sai mi manca quella parte di me DO/SOL RE7/FA# Che non trovo adesso senza di te REm7 DO/MI FA SOL7/4 DO DOadd9/MI FA SOL/FA Che sarà, che sarà, che sarà, che sarà di me MIm7 LAm7 SIbadd9 MIbadd9 SOL/RE Che sarà, che sarà, che sarà di te DO DOadd9/MI FA SOL/FA Che sarà, che sarà, che sarà di noi MIm7 LAm7 SIbadd9 SOL7 DO DOadd9/MI FA SOL/FA Che sarà, che sarà, che sarà di noi MIm7 DO/SIb FA/LA FAm/LAb DO/SOL DO DO7 FA/DO FAm/DO LAm7 FAm/LAb REm7 SOL7/4 SOL LA
Chitarra solista: Impara a suonare gli Assoli di Chitarra

Credits

Autori: CURRERI GAETANO, D'ONGHIA BEPPE, GRANDI SAVERIO
Copyright: © PUBLY MUSIC S.R.L., UNIVERSAL MUSIC PUBLISHING RICORDI S.R.L.
 

Che Sarà di Noi: Video

Che Sarà di Noi è un brano composto e inciso dagli Stadio, contenuto nell'album Puoi fidarti di me pubblicato nel 1989. Quarto disco di inediti per la band emiliana, si tratta dell'ultimo progetto discografico a cui partecipava il bassista Marco Nanni; dal successivo sarebbe subentrato Roberto Drovandi. La canzone è scritta dal frontman Gaetano Curreri insieme a Saverio Grandi ed al maestro di Taranto Beppe D'Onghia; un'intensa e romantica ballata pop in stile cantautorale dall'ottimo impianto armonico. Buon lavoro!

Articoli correlati

 Stadio: Vedi tutte le canzoni
Acqua e Sapone
Acqua e Sapone è un brano inciso dagli Stadio e pubblicato nel 1983, inserito nell'album La faccia delle donne uscito n...
Ballando Al Buio
Ballando Al Buio è un successo degli Stadio, pubblicato nel 1995 con l'album Di Volpi, Di Vizi e Di Virtù. Scritta dal...
Un Giorno Mi Dirai
Un Giorno Mi Dirai è un brano interpretato dagli Stadio contenuto nell'album Miss nostalgia pubblicato nel 2016. Scritt...
Bella Più Che Mai
Bella Più Che Mai è un brano composto e inciso dagli Stadio, contenuto nell'album Canzoni allo Stadio pubblicato nel 1...
Sorprendimi
Sorprendimi è un brano interpretato dagli Stadio contenuto nell'album Occhi negli occhi pubblicato nel 2002. Disco che ...

L'autore del post

Foto dell'autore
Alberto Moneti
35 anni, polistrumentista: pianoforte, chitarra, batteria, clarinetto. Ha conseguito la licenza in teoria musicale e solfeggio presso il Conservatorio Cherubini di Firenze. Dal 1997 è organista presso la Basilica di Santa Maria del Sasso, a Bibbiena (AR).