Traspositore 0
Semplifica
Testo
Auto-scroll
Traspositore 0
Semplifica accordi
Dimensioni Testo
Auto-scroll
Video-Corso per Imparare a Suonare la Chitarra da Zero. Clicca qui.

Buona Sfortuna: Accordi, Chords

LA Spero che ti possa Tagliare con un foglio SIm7 Mentre firmi per la casa nuova RE E che la penna si rompa DO#m7 MI E ti sporchi il vestito che ti toglie un altro ogni sera LA Spero che sia l'uomo perfetto SIm7 Ma non noti se ti tagli i capelli RE MI LA E confonda il tuo compleanno con quello di sua madre MI Aaaah LA SIm7 Vorrei che almeno un giorno a settimana L'autobus arrivi tardi RE DO#m7 Vorrei che nella pioggia un'auto nera MI Schizzi la tua gonna corta LA SIm7 Che passavo più tempo con le mani perse là sotto RE DO#m7 Piuttosto che attaccate al volante di un'auto nera MI La mia auto nera LA Buona Buona sfortuna SIm7 Buona Buona sfortuna LA Come te non c'è nessuna E per fortuna RE Amore buon viaggio e LA SIm7 RE MI Buona sfortuna LA Spero che le cose non si mettano bene SIm7 Ci sia nebbia il giorno della tua festa RE DO#m7 E il cane dei vicini abbai ogni sera MI Ma solo quando guardi un film LA E tutte le tue amiche facciano l'amore SIm7 Nelle notti in cui non sai dormire RE MI LA E i resti della spesa siano tutti di rame MI Aaaah LA SIm7 Vorrei non ti facessero mai male le gambe RE Quando torni dal lavoro DO#m7 MI Ma avessi una fitta al ginocchio mentre Ti pieghi per fare l'amore LA SIm7 Vorrei non ti riuscisse il color nuovo dei capelli RE DO#m7 MI Ti facesse incazzare, non ti facesse uscire Per due giorni di casa LA Buona Buona sfortuna RE Buona Buona sfortuna LA Come te non c'è nessuna E per fortuna RE Amore buon viaggio e LA SIm7 RE MI Buona sfortuna SOL RE LA SOL SIm LA MI FA#
SI Buona Buona sfortuna MI Buona Buona sfortuna FA# SOL#m Come te non c'è nessuna DO#m7 E per fortuna MI Fai pure buon viaggio Che poi ti raggiungo DO#m7 Ma forse mi perdo FA# SI MI E buona sfortuna
Video-Corso per Imparare a Suonare la Chitarra da Zero. Clicca qui.

Buona Sfortuna: Video

Buona Sfortuna è un brano scritto e interpretato dal gruppo Lo Stato Sociale contenuto nell'album Amore, lavoro e altri miti da sfatare pubblicato il 10 marzo 2017. Terzo lavoro in studio per la band bolognese composta da tre DJ più l'inserimento di due musicisti. La canzone è una simpatica ballata dal ritmo incalzante ed energico e dalla melodia orecchiabile, forse un augurio malevolo ad un amore finito male, ma preso con "filosofia".

Articoli correlati

  • La Musica Non È una Cosa SeriaLa Musica Non È una Cosa Seria Intro: LAm DO SOL LAm DO SOL RE DO Vuoi venire con me? Oggi ho tanta paura SOL Questo mondo è selvaggio RE Un po' contro natura […]
  • Mi Sono Rotto il CazzoMi Sono Rotto il Cazzo RE Mi sono rotto il cazzo Degli esperimenti del frequentiamoci ma senza impegno SOL Stiamo insieme ma non vediamoci che poi ho paura […]
  • Abbiamo Vinto la GuerraAbbiamo Vinto la Guerra Intro: SOL RE LAm7 DO SOL Abbiamo vinto la guerra RE Che neanche ce ne eravamo accorti LAm7 Che qualcuno ci dava per morti […]
  • Amore ai Tempi dell’IkeaAmore ai Tempi dell’Ikea Intro: DO LAm SOL FA DO LAm Sei un personaggio a caso SOL Niente di offensivo niente di […]
  • CromosomiCromosomi Intro: DO FA DO SOL DO Spesso il male di vivere ho incontrato FA DO SOL L'ho salutato e me ne sono andato DO Diciamo che […]

L'autore del post

Foto dell'autore
Alberto Moneti
32 anni; pianista dall'età di 8 anni, organista, percussionista, chitarrista, ha conseguito la licenza in teoria e solfeggio al Conservatorio Cherubini di Firenze. Webmaster, operatore di marketing online e SEO.
Lo Stato Sociale