Traspositore
0
Semplifica
Testo
Auto-scroll
Traspositore
0
Semplifica accordi
Dimensioni Testo
0
Auto-scroll
Video-Corso per Imparare a Suonare la Chitarra da Zero. Clicca qui.

I Cerchi degli Alberi: Accordi

LAm Come i cerchi degli alberi hai contato i miei anni FA7+ hai creato un silenzio che non scorderò l'hai portato con te LAm C'è la pace che vorrei chiusa in fondo agli occhi tuoi due fondali che non hanno età REm7 cieli estivi limpidi FA7+ piovono satelliti LAm SOL/SI DO tutto gira forte intorno a noi REm7 siamo nuove origini SOL tra le vecchie ingenuità FA7+ SOL LAm FA7+ dimmi che non moriremo mai LAm Le panchine tra gli alberi FA7+ tra i graffiti degli anni mi hai giurato che il tempo non ci cambierà LAm C'è la pace che vorrei chiusa in fondo agli occhi tuoi due fondali che non hanno età REm7 cieli estivi limpidi FA7+ si alzano gli oceani LAm SOL/SI DO tutto gira in fretta intorno a noi REm7 Che respiriamo liberi SOL aria e lacrimogeni FA SOL LAm stretti contro il tempo che verrà REm7 Siamo nuove origini FA7+ tra le vecchie ingenuità LAm SOL/SI DO dimmi che non moriremo mai REm7 Cieli estivi limpidi SOL piovono satelliti FA SOL LAm tutto gira in fretta intorno a noi FA7+ LAm
Video-Corso per Imparare a Suonare la Chitarra da Zero. Clicca qui.

I Cerchi degli Alberi: Video

I Cerchi degli Alberi è un brano scritto e inciso dai Subsonica, contenuto nell'album Una nave in una foresta pubblicato nel 2014. Settimo lavoro in studio per la band torinese, riscuote ottimo successo di pubblico aggiudicandosi il disco di platino e oltre 50,000 copie vendute. La canzone è una ballata pop/rock dal loro solito sound elettronico, molto ricercato e ormai un loro marchio di fabbrica. Il ritmo deciso ed incalzante e la melodia semplice fanno del brano una bella hit.

Articoli correlati

  • Colpo di PistolaColpo di Pistola DO9 Ritorno sui miei passi FAm E adesso contali bene DO9 Il tempo che è passato FAm Non è una buona ragione […]
  • L’ErroreL’Errore SIm Il buio che scava dentro te, è denso e ti fa piangere è tempo di farlo in silenzio un lampo le grida intorno a te, tutto sembrava facile è tutto ora è fragile […]
  • RespirareRespirare RE Potrei essere una bugia DO Falsa da sembrare vera MIm Che ti illuda per un po' RE Che non faccia male mai DO Vorrei essere armonia […]
  • Bottiglie RotteBottiglie Rotte Intro: LAm SOL MIm FA LAm MIm SOL FA LAm SOL MIm FA Siamo bottiglie rotte in terra LAm MIm SOL FA siamo la notte a […]
  • L’OdoreL’Odore Intro: REm SIb REm È stato un solco tracciato all'improvviso senza certezze, SIb SOL REm senza prudenza nell'annusarci d'istinto e […]

L'autore del post

Foto dell'autore
Alberto Moneti
33 anni, polistrumentista: pianoforte, chitarra, batteria, clarinetto. Ha conseguito la licenza in teoria musicale e solfeggio presso il Conservatorio Cherubini di Firenze. Dal 1997 è organista presso la Basilica di Santa Maria del Sasso, a Bibbiena (AR).
Subsonica