Traspositore
0
Semplifica
Testo
Auto-scroll
Traspositore
0
Semplifica accordi
Dimensioni Testo
0
Auto-scroll
Video Stampa Segnala

L’Errore: Accordi

Principiante o Intermedio? Scopri i nostri Corsi di Chitarra per tutti i livelli
SIm Il buio che scava dentro te, è denso e ti fa piangere è tempo di farlo in silenzio un lampo le grida intorno a te, tutto sembrava facile è tutto ora è fragile e spento Neanche più il tempo di renderti conto DO che sei solo e a fondo SIm neanche più il tempo di renderti conto DO SIm che sei solo e a fondo È forse la prima volta che è così reale e gelido non puoi più riavvolgere il tempo Neanche più il senso di renderti conto DO che sei solo e a fondo SIm neanche più il senso di renderti conto DO che sei solo e a fondo LA DO Solo un rimorso che graffia il dolore, e sei solo e a fondo LA solo uno schianto più acuto nel cuore
FA#m DO perso non più contatto più niente, DO#m FA#m se tutto cambia in un istante SOL#m RE DO#m in guardia e costantemente, fuori controllo FA#m DO perso non più certezze più niente, DO#m SI7/RE# il vuoto accorcia le distanze RE FA#m RE in fuga e costantemente, pronto allo scontro
SIm Il buio rappreso dentro te, le conseguenze ruvide l'errore riflesso in un lampo È un taglio che resta a fondo se, se riesci a sopravvivere ma tutto ora è fragile e spento DO Neanche più il tempo di renderti conto che sei solo e a fondo LA solo uno schianto più acuto nel cuore
FA#m DO perso non più contatto più niente, DO#m FA#m se tutto cambia in un istante SOL#m RE DO#m in guardia e costantemente, fuori controllo FA#m DO perso non più certezze più niente, DO#m SI7/RE# il vuoto accorcia le distanze RE FA#m RE in fuga e costantemente, pronto allo scontro FA#m DO#m RE#m7/5- FA#m DO#m RE#m7/5- Solo disconnetterti un istante, FA#m DO#m RE#m7/5- quasi fosse tregua come fosse prima FA#m DO#m RE#m7/5- Solo disconnetterti un istante, FA#m DO#m RE#m7/5- quasi fosse tregua come fosse prima FA#m DO#m RE#m7/5- Solo disconnetterti un istante, FA#m DO#m RE#m7/5- quasi fosse tregua come fosse prima FA#m DO perso non più contatto più niente, DO#m FA#m se tutto cambia in un istante SOL#m RE DO#m in guardia e costantemente, fuori controllo FA#m DO perso non più certezze più niente, DO#m SI7/RE# il vuoto accorcia le distanze RE FA#m RE in fuga e costantemente, pronto allo scontro FA#m DO perso non più contatto più niente, DO#m FA#m se tutto cambia in un istante SOL#m RE DO#m in guardia e costantemente, fuori controllo FA#m DO perso non più certezze più niente, DO#m SI7/RE# il vuoto accorcia le distanze RE FA#m RE in fuga e costantemente, pronto allo scontro
Principiante o Intermedio? Scopri i nostri Corsi di Chitarra per tutti i livelli

Credits

Autore: ROMANO SAMUEL UMBERTO
Copyright: Lyrics © UNIVERSAL MUSIC PUBLISHING RICORDI S.R.L, WARNER CHAPPELL MUSIC ITALIANA S.R.L.
 

L’Errore: Video

L'Errore è un brano scritto e inciso dai Subsonica, contenuto nell'album Controllo del livello di rombo pubblicato nel 2003. Secondo disco live per la band torinese, viene registrato durante il tour "Amorematico" del 2002. La canzone invece è uno dei tre inediti presenti nell'album e pubblicata come singolo sempre nel 2003. Lo stile è ormai è quello consolidato da tempo, l'uso intelligente e ben studiato dell'elettronica, avanti di almeno dieci anni.

Articoli correlati

  • Livido AmnioticoLivido Amniotico Intro: SOLm MIb DOm MIb SOLm MIb Sono soltanto parole per me, che la distanza ora complica DOm Io vorrei tanto capirne […]
  • LazzaroLazzaro Intro: FAm DO REb MIb REb SIbm DO REb FA SIb REb MIb Alzati e cammina REb MIb SIb REb per scoprire […]
  • La FunzioneLa Funzione Intro: LAm MIm REm LAm MIm REm LAm MIm Dammi, lo spazio e il tempo REm MI7 LAm MIm o anche solo un […]
  • Giorni a PerdereGiorni a Perdere Intro: SI/LA LA SI/LA LA SI/LA LA SI/LA LA LAm Stanca, sembri solo stanca nella notte bianca d'indifferenza che parla […]
  • Colpo di PistolaColpo di Pistola DO9 Ritorno sui miei passi FAm E adesso contali bene DO9 Il tempo che è passato FAm Non è una buona ragione […]

L'autore del post

Foto dell'autore
Alberto Moneti
34 anni, polistrumentista: pianoforte, chitarra, batteria, clarinetto. Ha conseguito la licenza in teoria musicale e solfeggio presso il Conservatorio Cherubini di Firenze. Dal 1997 è organista presso la Basilica di Santa Maria del Sasso, a Bibbiena (AR).