Traspositore
0
Semplifica
Testo
Auto-scroll
Traspositore
0
Semplifica accordi
Dimensioni Testo
0
Auto-scroll
Video Stampa Segnala

La Faccia della Luna: Accordi

Principiante o Intermedio? Scopri i nostri Corsi di Chitarra per tutti i livelli
Intro: MIm LAm MIm LAm MIm Il mondo è mio mi sembra SI7 sarà che ho ventotto anni MIm e mi distraggo ancora molto SI7 perché figli non ne ho LA7 ne ho avuto uno un tempo uno SI7 me l'hanno sequestrato LA7 parlar da solo in tribunale SI7 questo è il mio reato MIm Non credo agli avvocati SI7 non è li la mia ragione MIm il giusto è che si inchina SI7 e chi si abitua al suo bastone LA7 Il mondo è mio mi sembra SI7 sarà che ho ventotto anni LA7 e mi distraggo ancora molto SI7 perché figli non ne ho più DO RE SOL La faccia della luna oggi è bruna DO6 RE SOL non è che non ci sia ma è come fosse andata via DO RE SOL La faccia della luna oggi è bruna DO6 RE MIm non è che non ci sia ma è come fosse andata via MIm Avevo un giorno un campo SI7 in mezzo ad altri cento MIm ci coltivavo more e fiori SI7 e un po' di sentimento LA7 I fiori sono morti SI7 e le more avvelenate LA7 senza pensarci troppo SI7 hanno usato il trattamento MIm Ho provato a dirlo agli altri gurdate che sbagliate SI7 se il grillo torna al campo anche voi ci guadagnate MIm Ascoltate tutti quanti guardate che sbagliate SI7 se il grillo torna al campo anche voi ci guadagnate LA7 hanno ammazzato i grilli SI7 sterminato le formiche LA7 esiliato talpe e topi SI7 ed impiccato me DO RE SOL La faccia della luna oggi è bruna DO6 RE SOL non è che non ci sia ma è come fosse andata via DO RE SOL La faccia della luna oggi è bruna DO6 RE MIm non è che non ci sia ma è come fosse andata via DO RE MIm non è che non ci sia ma è come fosse andata via DO RE SOL non è che non ci sia ma è come fosse andata via

Credits

Testo: TOFFOLO DAVIDE
Editore: © EMI MUSIC PUBLISHING ITALIA SRL
 
Principiante o Intermedio? Scopri i nostri Corsi di Chitarra per tutti i livelli

La Faccia della Luna: Video

La Faccia della Luna è un brano scritto e inciso dai Tre Allegri Ragazzi Morti, contenuto nell'album Primitivi del futuro pubblicato nel 2010. Sesto lavoro in studio per la band di Pordenone, ottiene un buon riscontro pur segnando un cambio di sound che porta il gruppo nel mondo del reggae. La canzone rispecchia in pieno questo cambio stilistico, dal testo esistenziale.

Articoli correlati

  • Il Mondo PrimaIl Mondo Prima SOL DO SOL Era bello vedere che il verde ritorna MIm SOL RE e che si svegliano i ghiri SOL DO SOL Era bello […]
  • La Ballata delle OssaLa Ballata delle Ossa MI LA MI Le ossa scaverò dal fondo del giardino SI7 MI E le riattaccherò in mezzo alla mia carne […]
  • La Mia Vita Senza TeLa Mia Vita Senza Te RE SOL LA RE La mia vita senza te non è così diversa SIm SOL LA RE faccio tutto un po' più piano ed ho tempo […]
  • La Tatuata BellaLa Tatuata Bella FA La tatuata bella al lavoro non ci va Ha messo la camicia ma a lavoro non ci va […]
  • Occhi BassiOcchi Bassi Intro: FA SIb SOL SIb FA SIb SOL SIb Ooh... FA SIb SOL SIb FA SIb SOL SIb FA Ooh... SIb SOL7 FA Occhi bassi, quando cammini SIb […]

L'autore del post

Foto dell'autore
Alberto Moneti
34 anni, polistrumentista: pianoforte, chitarra, batteria, clarinetto. Ha conseguito la licenza in teoria musicale e solfeggio presso il Conservatorio Cherubini di Firenze. Dal 1997 è organista presso la Basilica di Santa Maria del Sasso, a Bibbiena (AR).