Traspositore
0
Semplifica
Testo
Auto-scroll
Traspositore
0
Semplifica accordi
Dimensioni Testo
0
Auto-scroll
Video Stampa Segnala

Senza Fine: Accordi

Principiante o Intermedio? Scopri i nostri Corsi di Chitarra per tutti i livelli
DO LAm7 REm7 SOL7 DO LAm7 Senza fine, tu trascini la nostra vita, REm7 SOL7 FAm7 SIb7 MIb7+ LAb7+ senza un attimo di respiro per sognare, FAm7 SIb7 MIb7+ LAb7+ FAm7 RE9 SOL7 per potere ricordare ciò che abbiamo già vissuto DO LAm7 REm7 SOL7 DO LAm7 Senza fine, tu sei un attimo senza fine, REm7 SOL7 FAm7 SIb7 non hai ieri, non hai domani MIb7+ LAb7+ FAm7 SIb7 MIb7+ LAb7+ tutto è ormai nelle tue mani, mani grandi, FAm7 RE9 SOL7 mani senza fine SOLm7 DO7 FA7+ REm Non m'importa della luna, SOLm7 DO7 FA7+ REm non m'importa delle stelle. SOLm7 DO7 Tu per me sei luna e stelle, FA7+ REm tu per me sei sole e cielo, SIm7/5- SOLm6 LA7 tu per me sei tutto quanto, RE9 SOL7 tutto quanto io voglio avere Strumentale: DO LAm7 REm7 SOL7 DO LAm7 REm7 SOL7
FAm7 SIb7 MIb7+ LAb7+ FAm7 SIb7 MIb7+ LAb7+
FAm7 RE9 SOL7 SOLm7 DO7 FA7+ REm Non m'importa della luna, SOLm7 DO7 FA7+ REm non m'importa delle stelle. SOLm7 DO7 Tu per me sei luna e stelle, FA7+ REm tu per me sei sole e cielo, SIm7/5- SOLm6 LA7 tu per me sei tutto quanto, RE9 SOL7 tutto quanto io voglio avere DO LAm7 REm7 SOL7 DO LAm7 REm7 SOL7 DO Senza fine, la la la la la la la la la
Principiante o Intermedio? Scopri i nostri Corsi di Chitarra per tutti i livelli

Credits

Autore: GINO PAOLI
Copyright: LYRICS © UNIVERSAL MUSIC PUBLISHING GROUP
 

Senza Fine: Video

A causa di un errore nel codice di YouTube, il video potrebbe al momento non essere visualizzato correttamente. Si prega di riprovare più tardi

Senza Fine è un brano cantato da Ornella Vanoni contenuto nell'album Ornella Vanoni pubblicato nel 1961. Canzone scritta da Gino Paoli e dedicata alla cantante milanese con cui all'epoca aveva una relazione amorosa. La canzone si presenta come un dolce valzer impregnato di jazz, storica passione del cantautore, fatto di cromatismi e modulazioni. Un vero e proprio capolavoro e un pezzo di storia della musica leggera italiana.

Articoli correlati

  • Vedrai VedraiVedrai Vedrai SOLm DOm RE7 SOLm Quando la sera tu te ne torni a casa DOm FA7 SIb non hai neanche la forza di parlare […]
  • Domani È un Altro GiornoDomani È un Altro Giorno LA È uno di quei giorni che FA#m Ti prende la malinconia RE LA Che fino a sera non ti lascia più MI4 MI La mia fede è […]
  • L’AppuntamentoL’Appuntamento DO REm7 SOL7 Ho sbagliato tante volte ormai che lo so già REm7 SOL7 DO […]
  • Basta PocoBasta Poco Intro: MI LA MI LA MI LA MI LA MI LA Gli occhi dei bambini sono foglie di cortile MI […]
  • Io Che Amo Solo TeIo Che Amo Solo Te Intro: RE SOL RE LA11 RE7+ LA11 RE SOL FA#m MIm7 RE7+ DO7 SI7 C'è gente che ha avuto mille cose MIm SOL LA7 […]

L'autore del post

Foto dell'autore
Alberto Moneti
34 anni, polistrumentista: pianoforte, chitarra, batteria, clarinetto. Ha conseguito la licenza in teoria musicale e solfeggio presso il Conservatorio Cherubini di Firenze. Dal 1997 è organista presso la Basilica di Santa Maria del Sasso, a Bibbiena (AR).