Traspositore
0
Semplifica
Testo
Auto-scroll
Traspositore
0
Semplifica accordi
Dimensioni Testo
0
Auto-scroll
Video Stampa Segnala

Una Settimana, un Giorno: Accordi

Principiante o Intermedio? Scopri i nostri Corsi di Chitarra per tutti i livelli
Intro: FA DOm7 FA DOm7 FA FA SOLm7 Una settimana, un giorno o solamente un'ora A volte vale una vita intera SIb Il tempo passa in fretta e ti ruba FAadd9 Quello che hai FA FA5+ Io non so parlare d'amore, SIb Ma so che quando tu mi stringi le mani forte Vorrei che il tempo si fermasse FA DO Intorno a noi... FA Vorrei che mai, mai, mai, DOm7 Mai nessuno al mondo mai SIb Potesse rubarti, FA DOm7 Portarti via lontano, come ora quel treno FA E so che mai, mai, mai, DOm7 Mai nessuna donna mai SIb Con uno sguardo solo, FA DOm7 Saprà donarmi tanto... FA DOm7 FA DOm7 FA FA Sensazioni che affollano la mente, SOLm7 Sensazioni dolci, SIb Fatte di parole, baci... FA Fatte di suoni... LA5+/DO# In un momento solo conoscerti, amarti SIb/RE E già sapere che devi andare via SIb Che devi andare via lontano, FA DO Che devi andare via FA Vorrei che mai, mai, mai, DOm7 Mai nessuno al mondo mai SIb Potesse rubarti, FA DOm7 Portarti via lontano, come ora quel treno FA E so che mai, mai, mai, DOm7 Mai nessuna donna mai SIb Con uno sguardo solo, FA Saprà donarmi tanto... SOLm7 SIb FA SOLm7 Sensazioni, sensazioni che SIb Che nemmeno il tempo FA Potrà portarmi via SOLm7 Sensazioni, sensazioni che SIb Che nemmeno il tempo FA Potrà portarmi via SOLm7 Nessuna donna mai SIb FA Nessuna donna ma----i
Principiante o Intermedio? Scopri i nostri Corsi di Chitarra per tutti i livelli

Credits

Autore: BENNATO EDOARDO
Copyright: Lyrics © UNIVERSAL MUSIC PUBLISHING RICORDI S.R.L, WIZ MUSIC EDIZIONI MUSICALI S.R.L.
 

Una Settimana, un Giorno: Video

Una Settimana, un Giorno è un brano noto reinterpretato dai Velvet, la cui versione è contenuta nell'album Cose comuni pubblicato nel 2002. Secondo lavoro in studio per la band romana, denota una certa maturazione artistica rispetto al disco d'esordio dell'anno precedente. La canzone risale al 1973 e porta la firma di Edoardo Bennato che la inseriva nel suo primo album Non farti cadere le braccia facendola diventare uno dei suoi cavalli di battaglia. Il nuovo vestito si presenta un po' più rock rispetto all'originale.

Articoli correlati

  • Funzioni PrimarieFunzioni Primarie Intro: SIb7+ FA LA7 SIb7+ DO REm SOLm7/9 FA LA7 SIb DO REm SOLm7/9 FA LA7 REm REm Vorrei correre da te […]
  • Tutto da RifareTutto da Rifare Intro: LAm7/9 MIm7 RE LAm7/9 MIm7 RE DO LAm7/9 E' già mattina RE un sorso di caffè LAm7/9 […]
  • Dovevo Dirti Molte CoseDovevo Dirti Molte Cose Intro: SIb FA FA/LA MIb SIb FA FA/LA SIb Sono sul ciglio della strada amore scusami FA/LA io ti sorrido ma non puoi più guardarmi SIb confesso che […]
  • BoybandBoyband Do Sol Si Mi- Sol Do Re Do9 Do Sol Si Obiettivi di un'estate Mi- Sol Do esplosioni addominali Sol Si e dovrei […]
  • Rosso di RabbiaRosso di Rabbia DO#5 MI5 DO#5 MI5 DO#5 E voi volete sapere dei miei fantasmi MI5 C’ho 21 anni posso ancora permettermi di incazzarmi […]

L'autore del post

Foto dell'autore
Alberto Moneti
34 anni, polistrumentista: pianoforte, chitarra, batteria, clarinetto. Ha conseguito la licenza in teoria musicale e solfeggio presso il Conservatorio Cherubini di Firenze. Dal 1997 è organista presso la Basilica di Santa Maria del Sasso, a Bibbiena (AR).