Traspositore
0
Semplifica
Testo
Auto-scroll
Traspositore
0
Semplifica accordi
Dimensioni Testo
0
Auto-scroll
Video Stampa Segnala

Donne: Accordi

Principiante o Intermedio? Scopri i nostri Corsi di Chitarra per tutti i livelli
Intro: LA MI/SOL# FA#m7 RE LA MI/SOL# FA#m7 RE LA MI/SOL# FA#m7 RE Donne du du du, in cerca di guai LA MI/SOL# FA#m7 RE Donne a un telefono che non suona mai LA MI/SOL# FA#m7 RE Donne…, in mezzo a una via LA MI/SOL# FA#m7 RE donne allo sbando senza compagnia LA MI/SOL# Negli occhi hanno dei consigli FA#m7 LA/MI e tanta voglia di avventure RE LA e se hanno fatto molti sbagli MI4 MI sono piene di paure LA MI/SOL# Le vedi camminare insieme FAm7 LA/MI nella pioggia o sotto il sole RE LA dentro pomeriggi opachi MI4 MI senza gioie nè dolore LA MI/SOL# FA#m7 RE Donne du du du pianeti dispersi LA MI/SOL# FA#m7 MI per tutti gli uomini così diversi LA MI/SOL# FA#m7 RE Donne du du du amiche di sempre LA MI/SOL# FA#m7 MI7 donne alla moda donne contro corrente ... LA MI/SOL# Negli occhi hanno gli aeroplani FA#m7 LA/MI per volare ad alta quota RE LA MI4 MI dove si respira l'aria e la vita non è vuota LA MI/SOL# Le vedi camminare insieme FA#m7 LA/MI nella pioggia o sotto il sole RE LA dentro pomeriggi opachi MI4 MI seza gioie nè dolore RE7+ FA#m7 RE7+ MI4 MI Donne oh oh Donne LA MI/SOL# FA#m7 RE Donne du du du, in cerca di guai LA MI/SOL# FA#m7 RE Donne a un telefono che non suona mai LA MI/SOL# FA#m7 RE Donne…, in mezzo a una via LA MI/SOL# FA#m7 RE donne allo sbando senza compagnia LA MI/SOL# FA#m7 RE LA MI/SOL# FA#m7 MI7
Principiante o Intermedio? Scopri i nostri Corsi di Chitarra per tutti i livelli

Credits

Autori: ADELMO FORNACIARI, ALBERTO SALERNO
Copyright: LYRICS © WARNER CHAPPELL MUSIC, INC.
 

Donne: Video

Donne è una canzone composta da Zucchero Fornaciari su testo del celebre paroliere (nonchè produttore discografico) Alberto Salerno, per intendersi colui che ha scritto le parole di altri classici tra cui Io vagabondo dei Nomadi o Terra Promessa di Eros Ramazzotti. E' uno dei tanti simboli della contradditorietà della classifica del Festival di Sanremo: presentata in occasione dell'edizione del 1985, si classificò penultima ma riscosse fin da subito un successo di vendite notevolissimo. Fu pubblicata come prima traccia dell'album Zucchero & The Randy Jackson Band, il secondo del cantautore emiliano, e si distingueva dallo stile che aveva contraddistinto il suo lavoro d'esordio, Un Pò Di Zucchero, per via delle sonorità marcatamente soul e talvolta reggae.

Articoli correlati

  • DiamanteDiamante FA Respirerò l'odore dei granai SIb E pace per chi ci sarà FA SOLm7/DO e per i fornai. FA Pioggia sarò e pioggia tu sarai SIb i miei occhi […]
  • Diavolo In MeDiavolo In Me MI7 LA7 MI7 LA7 I've got a devil in me MI7 LA7 MI7 LA7 MI7 LA7 MI7 LA7 Gloria nell'alto dei cieli MI7 LA7 MI7 […]
  • Per Colpa di ChiPer Colpa di Chi Intro: MI LA MI LA MI LA MI LA MI LA MI LA MI LA MI LA Funky il gallo, come sono bello stamattina MI […]
  • Il VoloIl Volo Intro: FA# MI FA# MI FA# MI FA# MI FA# MI Ho camminato per le strade FA# MI col sole dei tuoi occhi FA# MI […]
  • Menta e RosmarinoMenta e Rosmarino SIm RE MI MIm SIm RE MI MIm FA#m MI SIm Cadono giù stalle e stelle FA#m MI RE lacrima il tramonto FA#m MI SIm […]

L'autore del post

Foto dell'autore
Alberto Moneti
34 anni, polistrumentista: pianoforte, chitarra, batteria, clarinetto. Ha conseguito la licenza in teoria musicale e solfeggio presso il Conservatorio Cherubini di Firenze. Dal 1997 è organista presso la Basilica di Santa Maria del Sasso, a Bibbiena (AR).