Traspositore
0
Semplifica
Testo
Auto-scroll
Traspositore
0
Semplifica accordi
Dimensioni Testo
0
Auto-scroll
Video Stampa Segnala

Papaveri E Papere: Accordi

Chitarra solista: Impara a suonare gli Assoli di Chitarra
Intro: SOL RE7 SOL RE7 SOL SOL SOL7+ SOL6 SOL Su un campo di grano che dirvi non so, SOL6 SOL DO SOL/SI un dì Paperina col babbo passò RE6 DO6 SOL/SI RE7/LA SOL e vide degli alti papaveri al sole brillar RE7 SOL e lì s'incantò SOL7+ SOL6 La papera al papero chiese SOL SOL6 SOL DO SOL/SI Papà, pappare i papaveri, come si fa? RE6 DO6 SOL/SI RE7/LA SOL Non puoi tu pappare i papaveri disse Papà FA#7 SIm E aggiunse poi, beccando l'insalata: LA7 RE7 Che cosa ci vuoi far, così è la vita SOL RE7 SOL Lo sai che i papaveri son alti, alti, alti, RE7 SOL e tu sei piccolina, e tu sei piccolina, RE7 SOL lo sai che i papaveri son alti, alti, alti, RE7 SOL sei nata paperina, che cosa ci vuoi far RE7 SOL RE7 SOL SOL7+ SOL6 SOL Vicino a un ruscello che dirvi non so, SOL6 SOL DO SOL/SI un giorno un papavero in acqua guardò, RE6 DO6 SOL/SI RE7/LA SOL e vide una piccola papera bionda giocar RE7 SOL e lì s'incantò SOL7+ SOL6 Papavero disse alla mamma SOL SOL6 SOL DO SOL/SI Mammà, pigliare una papera, come si fa? RE6 DO6 SOL/SI RE7/LA SOL Non puoi tu pigliare una papera, disse Mammà FA#7 SIm Se tu da lei ti lasci impaperare, LA7 RE7 il mondo intero non potrà più dire SOL RE7 SOL Lo sai che i papaveri son alti, alti, alti, RE7 SOL e tu sei piccolina, e tu sei piccolina, RE7 SOL lo sai che i papaveri son alti, alti, alti, RE7 SOL sei nata paperina, che cosa ci vuoi far SOL SOL7+ SOL6 SOL E un giorno di maggio che dirvi non so, SOL6 SOL DO SOL/SI avvenne poi quello che ognuno pensò RE6 DO6 SOL/SI RE7/LA SOL Papavero attese la Papera al chiaro lunar RE7 SOL e poi la sposò SOL7+ SOL6 SOL Ma questo romanzo ben poco durò SOL6 SOL DO SOL/SI poi venne la falce che il grano tagliò, RE6 DO6 SOL/SI RE7/LA SOL e un colpo di vento i papaveri in alto portò FA#7 SIm Così Papaverino se n'è andato, LA7 RE7 lasciando Paperina impaperata SOL RE7 SOL Lo sai che i papaveri son alti, alti, alti, RE7 SOL e tu sei piccolina, e tu sei piccolina, RE7 SOL lo sai che i papaveri son alti, alti, alti, RE7 SOL sei nata paperina, che cosa ci vuoi far SOL RE7 SOL Lo sai che i papaveri son alti, alti, alti, RE7 SOL e tu sei piccolina, e tu sei piccolina, RE7 SOL lo sai che i papaveri son alti, alti, alti, RE7 SOL sei nata paperina, che cosa ci vuoi far RE7 SOL che cosa ci vuoi far
Chitarra solista: Impara a suonare gli Assoli di Chitarra

Credits

Autori: MASCHERONI VITTORIO, AMINTA, PANZERI MARIO
Copyright: © SUGARMUSIC S.P.A.
 

Papaveri E Papere: Video

Papaveri E Papere è un brano interpretato e inciso da Nilla Pizzi, all'anagrafe Adionilla, pubblicato come singolo in 78 giri nel 1952. Canzone scritta da Mario Panzeri, Nino Rastelli e Vittorio Mascheroni, fu presentata con successo al Festival di Sanremo 1952 aggiudicandosi un ottimo secondo posto; il testo, attraverso il paragone con i papaveri e le papere, è una critica verso la politica che gestisce il potere a discapito del "popolino". Colonna portante della "Canzone italiana"... adatta anche per i più piccoli!

Articoli correlati

 Canzoni per Bambini: Vedi tutte le canzoni
Fra’ Martino Campanaro
Fra' Martino Campanaro è un brano celeberrimo della tradizione popolare canora, molto utilizzato nella propedeutica mus...
Mi Scappa la Pipì, Papà
Mi Scappa la Pipì, Papà è un brano scritto e interpretato da Francesco Pippo, meglio conosciuto come Pippo Franco, pu...
Whiskey il Ragnetto
Whiskey il Ragnetto è una nota filastrocca cantata, diventata celebre tra i più piccoli. Si tratta della versione ital...
Il Coccodrillo Come Fa?
Il Coccodrillo Come Fa? è un brano che fa parte del repertorio per l'infanzia, interpretato da Carlo Andrea Masciadri e...
Quarantaquattro Gatti
Quarantaquattro Gatti è un brano noto del repertorio per bambini, interpretato e inciso per la prima volta da Barbara F...

L'autore del post

Foto dell'autore
Alberto Moneti
35 anni, polistrumentista: pianoforte, chitarra, batteria, clarinetto. Ha conseguito la licenza in teoria musicale e solfeggio presso il Conservatorio Cherubini di Firenze. Dal 1997 è organista presso la Basilica di Santa Maria del Sasso, a Bibbiena (AR).