htdual 3_4 blog

L’oggetto di cui vi parlerò oggi è un pedale. Beh, chiamarlo pedale è un po’ riduttivo (e offensivo, forse!) dato che ciò che abbiamo di fronte è un distorsore valvolare a 2 canali. Si tratta del Blackstar HT-Dual. Sarebbe forse più corretto definirlo preamplificatore, date le funzionalità, ma in ogni caso per oggi dovrà accontentarsi della definizione di pedale.

Questo distorsore è una vera innovazione nel suo genere; di distorsori valvolari, in effetti, se ne erano già visti diversi, ma quanti sono in grado di fornirvi 2 canali completamente indipendenti? E quanti pedalini vi mettono a disposizione 8 controlli con i quali lavorare sul vostro sound? E ancora, quanti pedali vi permettono di potervi collegare tranquillamente ad un impianto, senza bisogno di amplificatore, o cabinet aggiuntivo ed ottenere lo stesso un suono perfetto? Ci state ancora pensando, vero? Beh, lasciate perdere, perché questo pedale vi darà la possibilità di fare tutto ciò vi che ho appena detto, senza bisogno di altro.

htdual top blog

Ma passiamo ora alle caratteristiche tecniche: il pedale dispone, come ho già accennato, di 2 canali completamente indipendenti. In più avrete a disposizione 8 controlli: gain 1, gain 2, bass, middle, treble, level 1, level 2 e il rivoluzionario controllo ISF. Questo controllo, in pratica, vi consentirà di modellare il vostro sound passando da sonorità tipicamente british ai  più moderni suoni americani (vedere immagine sottostante), con infinite possibilità intermedie. Inoltre, Blackstar ha inserito sul primo canale uno switch, col quale potrete scegliere se avere un canale pulito (che potrete usare anche come boost), oppure un canale crunch. In questo modo potrete disporre praticamente di 3 canali (è davvero un peccato che quello switch non sia controllabile a pedale).

ht-dual isf

Ma come ho detto qualche rigo più su, una caratteristica molto interessante dell’HT-Dual è quella di potersi collegare direttamente ad un impianto, senza bisogno di ulteriore attrezzatura. Questo è possibile grazie ad un output supplementare, che emula l’uscita di un cabinet e rende il suono piacevole e naturale anche se utilizzato senza amplificatore. E a proposito di suono, questo amplificatore in miniatura ne ha davvero da vendere! Un gain pazzesco, una dinamica impressionante (a che servono le valvole, altrimenti!) e tante tipologie di sound differenti, grazie al controllo ISF. Vi posso garantire che con un pedale del genere potete fare qualsiasi cosa: dal rock blues al metal più estremo, basta saper saturare le valvole e giocare con gain e toni. Il pedale arriva completo di alimentatore, il che non è male.

Anche il prezzo è interessante: varia dai 165 e i 200 €. Nell’usato potreste fare anche qualche buon affare.

Per maggiori informazioni consultare il sito Blackstar.

 

Articoli correlati

  • Un Disco All’Anno: 2002Un Disco All’Anno: 2002 Interpol - Turn On The Bright Lights Sempre da New York (casa madre degli Strokes) arriva un altro terremoto nel mondo della musica indipendente. In questo caso non si […]
  • Un Disco All’Anno: 2001Un Disco All’Anno: 2001 The Strokes - Is This It? Is this it? è il vero è proprio spartiacque della musica indie rock degli ultimi dodici anni. Casablancas e soci hanno dato vita, non solo ad un […]
  • amPlug Cabinet: l’ultima trovata in campo di micro-amplificazione by VoxamPlug Cabinet: l’ultima trovata in campo di micro-amplificazione by Vox Se siete lettori affezionati di Accordi & Spartiti, probabilmente ricorderete l'articolo che vi abbiamo proposto alcuni mesi fa sugli amPlug di Vox. Per chi non lo avesse […]
  • Un Disco Italiano All’Anno: 2002Un Disco Italiano All’Anno: 2002 Valentina Dorme - Capelli Rame Un album avvolgente, pieno di poesia ed immagini evocative, che fa persino tornare alla mente il maestro De Andrè. Queste sono le credenziali […]
  • Un Disco Italiano All’Anno: 2005Un Disco Italiano All’Anno: 2005 Afterhours - Ballate Per Piccole Iene Album di successo che conferma, qualora ce ne fosse ancora bisogno, quanto gli Afterhours siano una creatura musicale tutta da […]

L'autore del post

Foto dell'autore
Alessio Falsini
34 anni, laureato in lingue, suona il basso e la chitarra elettrica dall'età di 16. Tecnico del suono oltre che musicista, studia e sperimenta tecniche di registrazione ed amplificazione.