Fractal Audio Axe-Fx-Axe-Fx Ultra

Una domanda postami di recente mi ha convinto a parlare dell’oggetto odierno, l’Axe-Fx, un multieffetto della Fractal Audio. Non si tratta però di un normale processore di effetti: è una potentissima workstation per chitarra, in grado di fungere anche da preamplificatore.

Grazie ad una progettazione meticolosa e all’utilizzo di componentistica di prim’ordine, l’Axe-Fx è in grado di riprodurre alla perfezione le sonorità dei più famosi amplificatori e della migliore effettistica. Il motore di questa unità rack è affidato ad un processore dual core, in grado di analizzare e processare 2 miliardi di informazioni a virgola mobile per secondo (mica male per un multieffetto!).

Fractal Audio Axe-Fx-Axe-Fx Ultra back

Questa brutale potenza di analisi consente di utilizzare fino a 12 effetti simultaneamente; se tutto questo vi sembra poco, dovete sapere che è in grado, inoltre, di gestire due rig indipendenti contemporaneamente (è come se suonaste con due ampli). Questo cuore così potente, tra l’altro, vi permette di controllare a fondo una varietà di parametri inimmaginabile.

Fractal Audio Axe-Fx-Axe-Fx Ultra software

Quanto appena detto, insieme all’eccezionale risposta dinamica, rende lo strumento , almeno sulla carta, nettamente superiore sia agli altri oggetti della stessa categoria, che ai classici amplificatori (dico sulla carta perché ovviamente, in fondo, è solo questione di gusto personale). Penserete che un oggetto come questo sia di difficile utilizzo: sbagliato! L’Axe-Fx dispone di un software intuitivo (aggiornabile, tra l’altro) e di un interfaccia estremamente semplice.

Nelle prossime ore posterò la seconda parte dell’articolo, dove troverete le caratteristiche tecniche, insieme ad altre informazioni utili, nonché il prezzo.

 

Player Audio

LA PROMO È RISERVATA AGLI UTENTI DI ACCORDI & SPARTITI E SCADE IL 6 MARZO 2021!

Articoli correlati

L'autore del post

Foto dell'autore
Alessio Falsini
34 anni, laureato in lingue, suona il basso e la chitarra elettrica dall'età di 16. Tecnico del suono oltre che musicista, studia e sperimenta tecniche di registrazione ed amplificazione.