Fender Jazz Bass American Standard

Uno dei bassi più apprezzati dai musicisti e ricercati dai collezionisti è il Fender Jazz Bass. Introdotto negli anni ’60 come modello di punta della casa americana, è giunto fino ai nostri giorni conservando intatto il suo appeal. Il modello di cui ho scelto di parlarvi è il Jazz Bass American Standard.

In questa nuova veste, rispetto alla versione vintage, presenta alcune piccole differenze: il basso è stato infatti aggiornato e rivisto di modo da essere al passo coi tempi. Presenta innanzitutto un ponte più solido, grazie al quale guadagna in sustain; le meccaniche, poi, sono state alleggerite e così anche lo strato di vernice, di modo da far trasparire meglio la colorazione e migliorare la risonanza.

Anche la finitura del manico è differente: è più ricca ed elegante, satinata sul retro per una migliore suonabilità e lucida nella tastiera (in acero o palissandro). Tutto ciò che invece riguarda disegno del body, hardware, elettronica, ma soprattutto sound è lo stesso di sempre. La classica forma asimmetrica del corpo, il manico sottile e veloce, il sound corposo e versatile; tutto questo è rimasto inalterato.

Caratteristiche tecniche:

  • corpo: ontano
  • manico: acero rinforzato, forma C moderna
  • tastiera: acero o palissandro
  • n° tasti: 20
  • pickup: 2 single coil American Standard Jazz Bass
  • controlli: volume 1, volume 2, tono
  • ponte: High Mass Vintage (Strings-Thru-Body o montaggio classico)
  • meccaniche: Fender/Hipshot Vintage
  • accessori: case rettangolare Fender/SBK, cavo, cinghia, panno per pulizia strumento

Il Jazz Bass American Standard è disponibile in varie versioni e colorazioni: normale, fretless, mancino e a 5 corde. Per le colorazioni vi consiglio caldamente di consultare il sito internet, dato che sono un po’ troppe per riportarle tutte.

Il prezzo di questo basso varia a seconda del modello, in ogni caso parte dai 1200 – 1300 € per la versione standard 4 corde, per poi salire nel caso lo si scelga mancino, 5 corde o fretless.

Per maggiori informazioni consultare la pagina web.

 

Articoli correlati

  • Bella SignoraBella Signora Intro: MIbm SOLb LAb MIbm SOLb LAb MIbm Bussa sempre di notte ad ogni ora SOLb LAb poi entra in casa sicura […]
  • SaldatiSaldati Intro: SOL SIm LAm7 SOL SIm LAm7 SIm LAm7 Aspetto che il mio cuore faccia 'boom' SIm LAm7 chi semina […]
  • Destra SinistraDestra Sinistra DO Tutti noi ce la prendiamo con la storia ma io dico che la colpa e' nostra e' evidente che la gente e' poco seria DOadd9 quando parla di sinistra o […]
  • The Final CountdownThe Final Countdown Intro: FA#m RE SIm MI DO#/FA FA#m MI RE SIm MI DO#/FA FA#m MI RE SIm MI DO#/FA FA#m MI RE SIm MI DO#/FA FA#m MI/SOL# LA RE DO#4 […]
  • MagnoliaMagnolia Intro: FA# SOL#m FA# SOL#m FA# Lentamente scivola SOL#m la tua mano su di te FA# quel tanto che basta per trasformare SOL#m ogni carezza in un gemito […]

L'autore del post

Foto dell'autore
Alessio Falsini
34 anni, laureato in lingue, suona il basso e la chitarra elettrica dall'età di 16. Tecnico del suono oltre che musicista, studia e sperimenta tecniche di registrazione ed amplificazione.