Immancabile post di supporto a quello che descrive il Radias della Korg: benvenuti a bordo dell’astronave (suonare questo synth in ambiente buio dà veramente l’idea di pilotarne una).
Nei video che ho selezionato dall’immenso archivio di YouTube potrete osservare delle interessanti dimostrazioni su quello che si può ricavare da uno strumento come il Korg Radias e, soprattutto, percepirne la semplicità di utilizzo a dispetto del primo impatto.

In questo primo video ci viene mostrata la disarmante semplicità con cui si possono ottenere suond complessi ed elaborati (senza la necessità di possedere grande tecnica pianistica).


Poi si prosegue con un saggio dei preset di cui esso dispone.

Ed infine, ecco il Radias nelle sapienti mani di un tecnico di Musik Schmidt, uno degli empori di strumenti musicali più importanti d’Europa (se non comprendete il tedesco, saltate a piedi pari le parti in cui ne descrive le caratteristiche tecniche).

…ah dimenticavo. Garantisce Boosta 😀

 

Articoli correlati

  • Stupendo Fino a QuiStupendo Fino a Qui Intro: DO MIm SOL DO Probabilmente è chiara come il sole MIm La mia tendenza alla continuità […]
  • CrawlingCrawling Intro: DO#m LA7+ SI DO#m MI6 DO# LA Crawling in my skin MI SI SOL#5 These wounds they will not heal DO# […]
  • Parole da DedicarmiParole da Dedicarmi Intro: MI DO#m MI DO#m LA LAm DO#m LA DO#m LA MI LA MI/SI SI MI SOL#m MI Non sarà il buio a far dormire […]
  • Radio Ga GaRadio Ga Ga Intro: FA SOLm SIb SOLm SIb FA FA SOLm SIb SOLm SIb FA SOLm/FA FA FA I'd sit alone and watch your light SOLm7 My only […]
  • Bella SignoraBella Signora Intro: MIbm SOLb LAb MIbm SOLb LAb MIbm Bussa sempre di notte ad ogni ora SOLb LAb poi entra in casa sicura […]

L'autore del post

Foto dell'autore
Alberto Moneti
34 anni, polistrumentista: pianoforte, chitarra, batteria, clarinetto. Ha conseguito la licenza in teoria musicale e solfeggio presso il Conservatorio Cherubini di Firenze. Dal 1997 è organista presso la Basilica di Santa Maria del Sasso, a Bibbiena (AR).