ballate per piccole iene

Afterhours – Ballate Per Piccole Iene

Album di successo che conferma, qualora ce ne fosse ancora bisogno, quanto gli Afterhours siano una creatura musicale tutta da scoprire, dalle dissonanze stralunate fino alle profonde e imprevedibili liriche. Il disco presenta dieci tracce che non tradiscono le aspettative, il talento compositivo emerge sia nelle mature ballate introspettive che negli episodi più duri, contaminati dalla disillusione e dalla rabbia presenti nei testi di Manuel Agnelli. Da notare la coproduzione del disco ad opera di Greg Dulli.

Canzone rappresentativa: La Sottile Linea Bianca

 

Articoli correlati

  • Un Disco Italiano All’Anno: 2002Un Disco Italiano All’Anno: 2002 Valentina Dorme - Capelli Rame Un album avvolgente, pieno di poesia ed immagini evocative, che fa persino tornare alla mente il maestro De Andrè. Queste sono le credenziali […]
  • Un Disco Italiano All’Anno: 2008Un Disco Italiano All’Anno: 2008 Le Luci Della Centrale Elettrica - Canzoni Da Spiaggia Deturpata Il cantautorato italiano si evolve, e il progetto de Le Luci Della Centrale Elettrica (nome sotto il quale […]
  • Un Disco All’Anno: 2005Un Disco All’Anno: 2005 Bloc Party - Silent Alarm I Bloc Party esordiscono con un album interessante, e cioè quel Silent Alarm che verrà riconosciuto come “figliol prodigo” del revival anni 80, con […]
  • Un Disco All’Anno: 2006Un Disco All’Anno: 2006 Arctic Monkeys - Whatever People Say I Am, That's What I'm Not Oltre a frantumare record di vendite, il disco di debutto degli Arctic Monkeys è una vera e propria bomba a […]
  • Un Disco All’Anno: 2004Un Disco All’Anno: 2004 Arcade Fire - Funeral La salda e (musicalmente) preparata compagine canadese debutta sulla scena musicale con un album memorabile. Nell'anno dei Franz Ferdinand e della […]

L'autore del post

Foto dell'autore
Paolo Moneti
31 anni, musicologo e musicista per passione, suona la chitarra dall'età di 16 anni. Conduttore radiofonico e giornalista per testate web, radio e televisive.