Loair blog

Il primo dei 2 nuovi arrivati nel campo della post produzione di casa Waves si chiama LoAir.

Come ho già accennato nell’articolo introduttivo, si tratta di un sintetizzatore di frequenze subarmoniche (basse e ultrabasse, per intendersi) che vi permetterà di lavorare su queste frequenze e di ridisegnarne la forma, con la stesa qualità che otterreste utilizzando sofisticate apparecchiature analogiche.

Ma non è finita qui: non ci troviamo di fronte ad un semplice generatore di subarmoniche, poiché LoAir vi permetterà di regolare la frequenza su cui lavorare, e in più, grazie al suo filtro low-pass sarete in grado di fare tagli alla frequenza desiderata. Se questo non vi basta, LoAir è inoltre l’unico plug-in capace di lavorare su contenuti polifonici e di creare una traccia LFE da materiale stereo o addirittura 5.0 e 5.1.

Per le caratteristiche approfondite visitare la pagina web.

Articoli correlati

L'autore del post

Foto dell'autore
Alessio Falsini
31 anni, laureato in lingue, suona il basso e la chitarra elettrica dall'età di 16. Tecnico del suono oltre che musicista, studia e sperimenta tecniche di registrazione ed amplificazione.