Come detto nel precedente articolo, l’altro plug-in rilasciato in questi giorni da Waves è il PIE Compressor, un compressore vintage basato sul mitico compressore Pye che tanto è stato apprezzato durante gli anni d’oro dell’era rock (e non solo, perché tuttora è ritenuto uno dei migliori compressori mai prodotti). Come l’HLS Channel, di cui vi ho parlato nel precedente post, anche il PIE è stato modellato in stretta collaborazione con il grande Eddie Kramer.

Questo compressore, come tutti i prodotti Waves del resto, riproduce in maniera impeccabile sia il sound, sia il funzionamento del compressore Pye reale; la casa israelo-americana ha posto estrema attenzione nel ricreare ogni minima sfumatura sonora dell’hardware in questione, arrivando addiruttura a simulare i rumori e gli hum di fondo della macchina. Il plug-in dispone infatti di un selettore che consente di attivare o disattivare questi rumori e nel caso si decida di attivarli, di decidere la frequenza di hum – 50 o 60 Hz – in base al tipo di corrente utilizzata (europea o americana).

Il PIE Compressor dispone dei classici controlli di qualsiasi compressore: Threshold, Ratio, Decay Time (che altro non è che la classica Release) e output. Per quanto riguarda il gain di “Makeup”, no problem: questo valore è automatizzato e controllato dalla macchina (forse dovrei dire software, ma non importa). Altro controllo importante di cui dispone è il VU meter, indispensabile per il monitoraggio dei livelli di ingresso, uscita e per la quantità di riduzione di gain applicata.

Il software, come nel caso dell’Hls Channel, è in grado di lavorare sia in mono, sia in stereo; a differenza dell’altro plug-in, il PIE Compressor riesce a gestire fino ad una risoluzione massima di 192 KHz a 24 bit. Inoltre, è compatibile anch’esso sia con sistemi Windows, sia Mac ed è disponibile nelle versioni TDM, RTAS, Audio Suite, VST e AU; ciò significa che qualsiasi sia la vostra piattaforma, qualsiasi software audio utilizziate, troverete piena compatibilità!

Il prezzo di listino del PIE Compressor è di 300 € nella versione Native e 600 € in quella TDM. Acquistato assieme all’HLS Channel, è invece molto più conveniente, in quanto li troverete a 450 € nella versione Native e 900 € nella TDM.

Per maggiori informazioni consultare il sito internet.

 

Player Audio

Articoli correlati

Lavora con noi

Musicista per video tutorial musicali Musicista per video tutorial musicali

L'autore del post

Foto dell'autore
Alessio Falsini
34 anni, laureato in lingue, suona il basso e la chitarra elettrica dall'età di 16. Tecnico del suono oltre che musicista, studia e sperimenta tecniche di registrazione ed amplificazione.