Principiante o Intermedio? Scopri i nostri Corsi di Chitarra per tutti i livelli

E’ conosciuta come Marcia Turca l’ultima parte della Sonata per pianoforte n.11 K.331 il La maggiore, scritta da Mozart intorno al 1783. Il Rondo Alla Turca ne costituisce il terzo ed ultimo movimento, ed è uno dei brani più conosciuti dello stesso Mozart nonchè di più immediato riconoscimento. Il nome deriva dall’imitazione dei suoni delle bande militari turche, la cui musica era al tempo molto in voga (e non è la sola dell’autore, in quanto ripresa anche nel Ratto Del Serraglio).

Spartito per Pianoforte

Download

Spartito per Pianoforte

Edizione alternativa
Download

 
Principiante o Intermedio? Scopri i nostri Corsi di Chitarra per tutti i livelli

Marcia Turca (Rondo Alla Turca, da K.331): Video

Articoli correlati

  • Sonata n.16 in Do maggiore K.545Sonata n.16 in Do maggiore K.545 La K.545 è stata definita da Mozart stesso come "Sonata semplice", al punto da divenire questo un sottotitolo alla composizione; il brano risale al 1788, periodo in cui egli […]
  • Fantasia n.3 K.397Fantasia n.3 K.397 La K.397, Fantasia numero 3 in Re minore, è una composizione di Mozart per solo pianoforte risalente al 1782 che, nonstante sia rimasta incompleta, viene annoverata tra la più […]
  • Sonata in Sol maggiore K.379Sonata in Sol maggiore K.379 La Sonata in Sol maggiore per Pianoforte e Violino (catalogata da Kochel col numero 379) è una celebre composizione di Mozart del periodo viennese, ivi composta nel 1781, poco […]
  • Ah Vous Dirais-Je, Maman K.265Ah Vous Dirais-Je, Maman K.265 Ah, Vous Dirais-Je, Maman è un canto popolare francese risalente alle metà del diciottesimo secolo, conosciuta nei paesi anglosassoni col titolo di Twinkle, Twinkle Litte […]
  • Un Disco Italiano All’Anno: 2006Un Disco Italiano All’Anno: 2006 Vinicio Capossela - Ovunque Proteggi L'eclettico cantautore di origini campane riesce sempre a sorprendere il proprio pubblico. Non possiamo infatti rinchiudere la sua […]

L'autore del post

Foto dell'autore
Alberto Moneti
33 anni, polistrumentista: pianoforte, chitarra, batteria, clarinetto. Ha conseguito la licenza in teoria musicale e solfeggio presso il Conservatorio Cherubini di Firenze. Dal 1997 è organista presso la Basilica di Santa Maria del Sasso, a Bibbiena (AR).