Acqua Azzurra Acqua Chiara è un brano scritto e interpretato da Lucio Battisti pubblicato come singolo nel 1969, poi inserito nell’album Emozioni pubblicto nel 1970. Scritta insieme al paroliere Mogol, è uno dei grandi classici del cantautore di Poggio Bustone, spopolando tra il pubblico fin da subito. Arriva terza al Cantagiro e si aggiudica la vittoria al Festivalbar’69, diventando un grandissimo successo. Il testo parla dell’arrivo, tanto atteso, del vero amore, mai più avventure di una notte.

Testo e Accordi per chitarra.

Lucio Battisti Acqua Azzurra Acqua Chiara Accordi per Chitarra Chords Testo

Intro:
       RE  LA  SOL  FA# SOL LA
      
       RE  LA  SOL  LA  SOL  LA

                LA                          MI
Ogni notte ritornar per cercarla in qualche bar
                   SIm        MI              LA
domandare ciao che fai e poi uscire insieme a lei
                             FA#7           SIm
Ma da quando ci sei tu tutto questo non c'è più

        RE            LA
Acqua azzurra acqua chiara
       SOL                   FA#  SOL LA
con le mani posso finalmente bere
         RE         LA           SOL       LA
nei tuoi occhi innocenti posso ancora ritrovare
      SOL              LA         SOL          LA
il profumo di un amore puro, puro come il tuo amor

               LA                        MI
Ti telefono se vuoi non so ancora se c'è lui
                SIm         MI        LA
accidenti che farò quattro amici troverò
                             FA#7           SIm
Ma da quando ci sei tu tutto questo non c'è più


        RE          LA
Acqua azzurra acqua chiara
       SOL                   FA#  SOL LA
con le mani posso finalmente bere
         RE         LA           SOL       LA
nei tuoi occhi innocenti posso ancora ritrovare
      SOL              LA         SOL          LA
il profumo di un amore puro, puro come il tuo amor
    FA#7
da quando ci sei tu tutto questo non c'è più

        RE            LA
Acqua azzurra acqua chiara
       SOL                   FA#   SOL LA
con le mani posso finalmente bere
        RE           LA   SOL LA SI
acqua azzurra papapapa

                       SI
Son le quattro e mezza ormai
                 FA# 
non ho voglia di dormir 
            DO#m      SOL#m    FA#       SI
a quest'ora cosa vuoi    mi va bene pure lei
                       SOL#7                   DO#m
Ma da quando ci sei tu    tutto questo non c'è più uuh

        MI          SI
Acqua azzurra acqua chiara
       LA                    SOL#  LA SI
con le mani posso finalmente bere
        MI          SI
Acqua azzurra acqua chiara
       LA            SOL#   LA  SI
papada pada.. papada pa.. padapapa
        MI          SI
Acqua azzurra acqua chiara
       LA                    SOL#  LA SI
con le mani posso finalmente bere
        MI          SI
Acqua azzurra acqua chiara
       LA            SOL#   LA  SI
papada pada.. papada pa.. padapapa

Articoli correlati

L'autore del post

Foto dell'autore
Alberto Moneti 31 anni; pianista dall'età di 8 anni, organista, percussionista, ha conseguito la licenza in teoria e solfeggio al Conservatorio Cherubini di Firenze. Webmaster, operatore di marketing online e SEO. Twitter @albertomoneti