Io Vorrei Non Vorrei Ma Se Vuoi è un brano scritto e interpretato da Lucio Battisti contenuto nell’album Il mio canto libero pubblicato nel 1972. Scritto insieme al paroliere Mogol è uno dei capolavori della coppia che ha mietuto successi per 13 anni consecutivi. Il testo parla di una storia d’amore conclusa e di una donna nuova, che riesce a ridare vita e che inevitabilmente diventerà il nuovo amore.

Testo e Accordi per chitarra.

Lucio battisti Io Vorrei Non Vorrei Ma Se Vuoi Accordi per Chitarra Chords Testo

    

         MIm                  LAm7
    Dove vai quando poi resti sola
         LAm6       SI7        MIm
    il ricordo come sai non consola
                               LAm7
    Quando lei se ne andò per esempio
          LAm6        SI7     MIm
    Trasformai la mia casa in tempio
           SOL       DO7+               FA
    E da allora solo oggi non farnetico più
 SI7               MIm
    a guarirmi chi fu
        MIm/RE       DO7+
    ho paura a dirti che sei tu
        MIm                LAm7
    Ora noi siamo già più vicini    
          LAm6       SI7        LAm6
    Io vorrei non vorrei ma se vuoi

         MI
    Come può uno scoglio
         LA
    arginare il mare
          SI
    anche se non voglio
           MI
    torno già a volare
           LA
    Le distese azzurre
         SI
    e le verdi terre
          MI
    Le discese ardite
         LA
    e le risalite
            SI
    su nel cielo aperto
           MI
    e poi giù il deserto
            LA
    e poi ancora in alto
             SI
    con un grande salto

         MIm                  LAm7
    Dove vai quando poi resti sola
          LAm6      SI7        MIm
    senza ali tu lo sai non si vola
                              LAm7
    Io quel dì mi trovai per esempio
           LAm6          SI7        MIm
    quasi sperso in quel letto così ampio
          SOL         DO7+                    FA
    Stalattiti sul soffitto i miei giorni con lei
 SI7                   MIm
    io la morte abbracciai
        MIm/RE       DO7+
    ho paura a dirti che per te

    mi svegliai
       MIm                    LAm7
    Oramai fra di noi solo un passo
          LAm6       SI7       LAm6
    Io vorrei non vorrei ma se vuoi

        MI
    Come può uno scoglio
         LA
    arginare il mare
          SI
    anche se non voglio
           MI
    torno già a volare
           LA
    Le distese azzurre
         SI
    e le verdi terre
          MI
    Le discese ardite
         LA
    e le risalite
            SI
    su nel cielo aperto
           MI
    e poi giù il deserto
            LA
    e poi ancora in alto
             SI            MI  LA  SI  MI  LA  SI     MI
    con un grande salto

Articoli correlati

  • E Penso a TeE Penso a Te E Penso a Te è un brano scritto e interpretato da Lucio Battisti contenuto nell'album Umanamente uomo, il sogno pubblicato nel 1972. Scritto insieme al paroliere Mogol nel 1970, […]
  • Aver Paura d’Innamorarsi TroppoAver Paura d’Innamorarsi Troppo Aver Paura d'Innamorarsi Troppo è un brano scritto e interpretato da Lucio Battisti contenuto nell'album Una donna per amico pubblicato nel 1978. Disco di grande successo, […]
  • Prendila CosìPrendila Così Prendila Così è un brano scritto e interpretato da Lucio Battisti contenuto nell'album Una donna per amico pubblicato nel 1978. Scritto insieme a Giulio Rapetti in arte Mogol, è […]
  • Anche per TeAnche per Te Anche per Te è un brano scritto e interpretato da Lucio Battisti con l'aiuto magistrale del paroliere Giulio Rapetti, in arte Mogol. Uscito come singolo nel novembre del 1971, […]

L'autore del post

Foto dell'autore
Alberto Moneti 31 anni; pianista dall'età di 8 anni, organista, percussionista, ha conseguito la licenza in teoria e solfeggio al Conservatorio Cherubini di Firenze. Webmaster, operatore di marketing online e SEO. Twitter @albertomoneti