Fabrizio De Andrè La Ballata Dell’Amore Cieco

LAm FA SOL DO Un uomo onesto, un uomo probo SOL DO tra-la-la-lalla, tra-lalla-lero LAm FA SOL DO S'innamorò perdutamente MI7 LAm d'una che non lo amava niente LAm FA SOL DO Gli disse "Portami domani" SOL DO tra-la-la-lalla, tra-lalla-lero LAm FA SOL DO Gli disse "Portami domani FA SOL LAm il cuore di tua madre per i miei cani" LAm FA SOL DO Lui dalla madre andò e l'uccise SOL DO tra-la-la-lalla, tra-lalla-lero LAm FA SOL DO Dal petto il cuore le strappò MI7 LAm e dal suo amore ritornò. LAm LAm LAm SOL DO LAm LAm LAm FA SOL LAm LAm FA SOL DO Non era il cuore, non era il cuore SOL DO tra-la-la-lalla, tra-lalla-lero LAm FA SOL DO Non le bastava quell'orrore FA SOL LAm voleva un'altra prova del suo cieco amore LAm FA SOL DO Gli disse amor "Se mi vuoi bene" SOL DO tra-la-la-lalla, tra-lalla-lero LAm FA SOL DO Gli disse amor "Se mi vuoi bene FA SOL LAm tagliati dei polsi le quattro vene" LAm FA SOL DO Le vene ai polsi lui si tagliò SOL DO tra-la-la-lalla, tra-lalla-lero LAm FA SOL DO E come il sangue ne sgorgò FA SOL LAm correndo come un pazzo da lei tornò. LAm LAm LAm SOL DO LAm LAm LAm FA SOL LAm FA7
LA#m FA# SOL# DO# Gli disse lei, ridendo forte SOL# DO# tra-la-la-lalla, tra-lalla-lero LA#m FA# SOL# DO# Gli disse lei, ridendo forte: FA# SOL# LA#m "L'ultima tua prova sarà la morte!" LA#m FA# SOL# DO# E mentre il sangue lento usciva SOL# DO# e ormai cambiava il suo colore LA#m FA# SOL# DO# La vanità fredda gioiva, FA# SOL# LA#m un uomo s'era ucciso per il suo amore. LA#m LA#m LA#m SOL# DO# LA#m LA#m LA#m FA# SOL# LA#m LA#m FA# SOL# DO# Fuori soffiava dolce il vento SOL# DO# tra-la-la-lalla, tra-lalla-lero LA#m FA# SOL# DO# Ma lei fu presa da sgomento FA# SOL# LA#m quando lo vide morir contento LA#m FA# SOL# DO# Morir contento e innamorato SOL# DO# quando a lei niente era restato LA#m FA# SOL# DO# Non il suo amore, non il suo bene, FA# SOL# LA#m ma solo il sangue secco delle sue vene

Articoli correlati

  • Volta La CartaVolta La Carta Volta La Carta è la seconda traccia dell'album Rimini, inciso da Fabrizio De Andrè nel 1978. Scritta in collaborazione con Massimo Bubola, in essa sono contenute moltissime […]
  • La Guerra Di PieroLa Guerra Di Piero La Guerra di Piero è una composizione di Vittorio Centanaro, amico chitarrista di Fabrizio De Andrè. I diritti del brano però appartengono al cantautore genovese perchè solo […]
  • Il PescatoreIl Pescatore Il pescatore usciva nell'anno 1967, in versione inedita, nel 45 giri assieme al brano Marcia Nuziale. Della prima stampa ne esistono pochissimi esemplari, in quanto la casa […]
  • La Canzone Di MarinellaLa Canzone Di Marinella Fabrizio De Andrè La Canzone Di Marinella LAm REm Questa di Marinella è la storia vera SOL DO LAm che scivolò […]
  • La Città VecchiaLa Città Vecchia Fabrizio De Andrè La Città Vecchia Accordi Tablatura per Chitarra LAm REm SOL7 DO Nei quartieri dove il sole del buon Dio non dà […]

L'autore del post

Foto dell'autore
Alberto Moneti 31 anni; pianista dall'età di 8 anni, organista, percussionista, ha conseguito la licenza in teoria musicale e solfeggio al Conservatorio Cherubini di Firenze. Fondatore di Accordiespartiti.it, operatore di marketing online e SEO.