L’Amore E’ una Cosa Semplice è un brano scritto e interpretato da Tiziano Ferro contenuto nell’album omonimo pubblicato nel 2011. Disco di grande successo, uscito in Europa e in America latina. La canzone si presenta come una ballata pop in 6/8 con un arrangiamento classico, l’accompagnamento affidato all’arpeggio di un pianoforte, interventi orchestrali e un rullante in tempo di marcia. Il testo è un introspezione personale molto intima, per uno dei brani più suggestivi del cantautore di Latina.

Testo e Accordi per chitarra.

Tiziano Ferro L’Amore E’ una Cosa Semplice Accordi per Chitarra Chords Testo

   REb
Ho un segreto
            SIbm
Ognuno ne ha sempre uno dentro
         LAb
Ognuno lo ha scelto o l'ha spento
     SOLb
Ognuno volendo e soffrendo
  REb
E nutro un dubbio
         SIbm
non sarà mai mai mai inutile
            LAb
ascoltarne l'eco
                  SOLb
consultarlo in segreto

ed è
    SIbm
l'estate che torna
    LAb
sembrava lontana
  SOLb        REb/FA
o tutto è più triste
  MIbm
oppure resiste
       LAb7/4                       LAb
quello sguardo da oltraggio che insinua

            REb                     SOLb7+   
Ti verrò a prendere con le mie mani
        REb                    LAb
E sarò quello che non ti aspettavi
          REb                    SOLb7+
Sarò quel vento che ti porti dentro
          REb                     LAb
E quel destino che nessuno ha mai scelto
  FA7/LA  SIbm    LAb/SOLb REb/FA
E poi l'amore è una cosa  semplice
  SOLb       LAb7/4               LAb7    REb
e adesso, adesso,... adesso te lo dimostrerò

       REb
Questo sono io
              SIbm
E sono io nell'attimo in cui ho deciso
             LAb
Che so farti ridere ma mai per caso
       SOLb
Sono io se ritorno e se poi vado
         REb
Questa è la mia gente
              SIbm
Sono le mie strade e le mie facce
            LAb                     SOLb
I ponti che portano a quando ero bambino
    SIbm
Bruciando ricordi
     LAb
Ed essendo sincero
  SOLb       REb/FA
Rimango presente
       MIbm
Ma non sono come ero
         LAb7/4               LAb
E quella voglia di dirti ridendo

            REb                     SOLb7+   
Ti verrò a prendere con le mie mani
        REb                    LAb
E sarò quello che non ti aspettavi
          REb                    SOLb7+
Sarò quel vento che ti porti dentro
          REb                     LAb
E quel destino che nessuno ha mai scelto
  FA7/LA  SIbm    LAb/SOLb REb/FA
E poi l'amore è una cosa  semplice
  MIbm7     LAb7/4               LAb7    REb   LAb
e adesso, adesso,... adesso te lo dimostrerò


SOLb                     LAb
Amore mio, prendi le mie mani ancora e ancora,
REb/FA                         SOLb7+
come chi parte e non saprà mai se ritorna
  MIbm7/4                 
Ricorda, sei meglio di ogni giorno triste,
                       LAb7/4                          LA7/4
dell'amarezza, di ogni lacrima, della guerra con la tristezza
               RE    SOL7+  RE   LA
Tu sei il mio cielo
                   RE    SOL7+  LA  FA#/LA#  SIm  LA
Si..., sei il mio cielo

           MIb                 LAb7+
Ti verrò a prendere con le mie mani
        MIb                   SIb
E sarò quello che non ti aspettavi
          MIb                    LAb7+
Sarò quel vento che ti porti dentro
          MIb                      SIb
E quel destino che nessuno ha mai scelto
  SOL7/SI  DOm    SIb/LAb  MIb/SOL
E poi   l'amore è una cosa semplice
   FAm7/4     SIb7/4              SIb7    MIb  LAb7+  MIb
e adesso, adesso, ...adesso te lo dimostrerò
SIb
io
  MIb       LAb7+                       MIb
adesso, adesso, ...adesso te lo dimostrerò
SIb7/4
io
              MIb
te lo dimostrerò

Articoli correlati

L'autore del post

Foto dell'autore
Alberto Moneti 31 anni; pianista dall'età di 8 anni, organista, percussionista, ha conseguito la licenza in teoria e solfeggio al Conservatorio Cherubini di Firenze. Webmaster, operatore di marketing online e SEO. Twitter @albertomoneti