Amore Diverso è un brano scritto e interpretato da Eugenio Finardi contenuto nell’album Dal blu pubblicato nel 1983 per la Fonit Cetra. Ottavo lavoro discografico per il cantautore milanese, segna un cambio stilistico importante. Il disco è caratterizzato da ballate più dolci e dai temi intimisti. La canzone è dedicata a lla figlia, affetta da sindrome di Down, nata nel 1982. Una dolce serenata pop, una appassionata dedica d’amore, l’amore verso una figlia.

Testo e Accordi per chitarra.

Eugenio Finardi Amore Diverso Accordi per Chitarra Chords Testo

Intro: DO DO4 DO SOL DO DO4 DO SOL DO Io ti proteggerò DO4 oh sì ti stringerò DO SOL e mai niente ti farò del male DO Io ti accarezzerò DO4 e poi ti cullerò DO SOL per farti addormentare DO E ti canterò canzoni DO4 di forti emozioni DO SOL quando fuori tuona il temporale DO E sempre ti sussurrerò DO4 quelle dolci parole DO SOL che so ti fanno stare bene FA Sarà un amore diverso SOL/SI grande come l'universo DO REm7/4 che il tempo non potrà toccare FA farò una casa di carta SOL/SI su un'isola deserta DO REm7/4 dove il vento verrà a giocare FA e una finestra sempre aperta SOL/SI per chi sa volare DO REm7/4 che da noi possa arrivare DO DO4 DO SOL DO DO4 DO SOL a riposare DO E ho braccia forti DO4 e larghe spalle DO SOL per poterti meglio abbracciare DO E se fa freddo DO4 DO SOL la notte col mio corpo ti potrai scaldare DO DO4 E dopo ore e ore e ore d'amore DO SOL sul mio petto ti farò dormire DO e sognerai di ballare DO4 a tempo col mio cuore DO SOL MI/SOL# e il sole ti verrà a svegliare LAm Sarà un amore diverso MI/SOL# grande come l'universo SOL REm7 che il tempo non potrà toccare, FA DO piccole cose da riscaldare SOL4 SOL MI/SOL# grandi aquiloni da far volare LAm E sarà sempre un nuovo gioco MI/SOL# per tenere acceso il fuoco SOL REm7 nel lungo tempo da venire, FA DO piccole pietre da trasportare SOL4 SOL e da seguire per ritornare DO DO4 DO SOL DO DO4 DO SOL DO DO4 DO SOL DO DO4 DO SOL DO Io ti proteggerò DO4 oh sì ti stringerò DO SOL e mai niente ti farò del male DO Io ti accarezzerò DO4 e poi ti cullerò DO SOL per farti addormentare FA SOL E dopo ore e ore e ore d'amore, DO FA sul mio petto ti farò dormire DO e sognerai di ballare SOL a tempo col mio cuore FA SOL DO MI/SOL# e il sole ti verrà a svegliare LAm Sarà un amore diverso MI/SOL# grande come l'universo SOL REm7 che il tempo non potrà toccare, FA DO piccole cose da riscaldare SOL4 SOL MI/SOL# grandi aquiloni da far volare LAm E sarà sempre un nuovo gioco MI/SOL# per tenere acceso il fuoco SOL REm7 nel lungo tempo da venire, FA DO piccole pietre da trasportare SOL4 SOL e da seguire per ritornare DO DO4 DO SOL DO DO4 DO SOL DO DO4 DO SOL DO DO4 DO SOL

Articoli correlati

  • PatriziaPatrizia Patrizia è un brano scritto e interpretato da Eugenio Finardi contenuto nell'album Finardi pubblicato nel 1981. Disco che segna una svolta nella carriera del cantautore milanese, […]
  • Un UomoUn Uomo Un Uomo è il brano che dà il titolo alla raccolta dei maggiori successi di Eugenio Finardi, uscita nel 2007, composta da 4 cd e contenente anche alcuni inediti e rarità. Una […]
  • ExtraterrestreExtraterrestre Extraterrestre è un brano inciso da Eugenio Finardi nel 1978 con l'album Blitz, il suo quarto lavoro. E' stato poi ripubblicato in versione live su Strade (1984), nella raccolta […]
  • Musica RibelleMusica Ribelle Musica Ribelle è un brano che nel 1976 lanciò Eugenio Finardi riscuotendo un grande successo. Veninva pubblicato nel suo album Sugo ed in 45 giri assieme all'altro successo "La […]
  • Che Male C’èChe Male C’è Che Male C'è è un brano scritto e interpretato da Pino Daniele tratto dall'album Dimmi cosa succede sulla Terra pubblicato nel 1997. Il disco ebbe subito un grande successo […]

L'autore del post

Foto dell'autore
Alberto Moneti 31 anni; pianista dall'età di 8 anni, organista, percussionista, ha conseguito la licenza in teoria e solfeggio al Conservatorio Cherubini di Firenze. Webmaster, operatore di marketing online e SEO. Twitter @albertomoneti