Alghero è un brano scritto e interpretato da Giuni Russo, contenuto nell’album Giuni pubblicato nel 1986. Scritto insieme a Maria Antonietta Sisini, ha raggiunto il successo in maniera graduale, col tempo. Il testo parla in maniera ironica di una figlia che disobbedisce alla mamma, violando per la prima volta l’autorità genitoriale recandosi in posto che fino ad allora le era stato proibito. Una canzone che col tempo è diventata un evergreen degli anni’80, per una straordinaria artista.

Testo e Accordi per chitarra.

Giuni Russo Alghero Accordi per Chitarra Chords Testo

Intro:
       DO  RE  SOL    DO  RE  SOL

    SOL   LAm  RE  SOL   LAm
    Musica, è come musica
       RE        SOL
    Il desiderio regna nella mente
            LAm          RE
    E parto senza voglia di tornare
    SOL   LAm RE   SOL    LAm
    Musica, è come musica
        RE            SOL                    LAm
    La smania che mi prende di vestirmi da sirena
            RE          SOL
    E' come una visione magica

                     DO
    Mia madre non lo deve sapere
           RE                  SOL
    Non lo deve sapere, non lo deve sapere
                     DO
    Mia madre non lo deve sapere
           RE          SOL
    Non lo deve sapere che

                        DO   RE
    Voglio andare ad Alghero
                             SOL
    In compagnia di uno straniero
         DO
    Su spiagge assolate
       RE
    Mi parli in silenzio
        SOL
    Con languide occhiate
                        DO   RE
    Voglio andare ad Alghero
                             SOL
    In compagnia di uno straniero
       DO
    Le corse sfrenate
       RE
    Su moto cromate
       DO       SOL
    Di sera l'estate

                    DO
    Che scandalo da sola ad Alghero
       RE
    Da sola ad Alghero
        SOL
    Con uno straniero
                     DO
    Mia madre non lo deve sapere
           RE        SOL   DO  RE  SOL    DO  RE  SOL   DO RE
    Non lo deve sapere

    SOL   LAm  RE       SOL   LAm
    Musica, la sabbia è musica
        RE           SOL               
    Cristalli scintillanti sulla pelle
          LAm          RE            SOL
    Che colorano un tramonto caldo e mitico

                     DO
    Mia madre non lo deve sapere
           RE                  SOL
    Non lo deve sapere, non lo deve sapere
                     DO
    Mia madre non lo deve sapere
           RE          SOL
    Non lo deve sapere che

                        DO   RE
    Voglio andare ad Alghero
                             SOL
    In compagnia di uno straniero
         DO
    Su spiagge assolate
       RE
    Mi parli in silenzio
        SOL
    Con languide occhiate
                      DO   RE
    Sono ancora ad Alghero
                            SOL
    In compagnia dello straniero
       DO
    Le corse sfrenate
       RE
    Su moto cromate
       DO       SOL
    Di sera l'estate
                    DO
    Che scandalo da sola ad Alghero
       RE
    Da sola ad Alghero
        SOL
    Con uno straniero
                     DO
    Mia madre non lo deve sapere
           RE        SOL    DO  RE  SOL   DO  RE  SOL
    Non lo deve sapere

                     DO
    Mia madre non lo deve sapere
           RE                  SOL
    Non lo deve sapere, non lo deve sapere
                    DO
    Che scandalo da sola ad Alghero
       RE               SOL
    Da sola ad Alghe-Alghero
                    DO
    Che scandalo da sola ad Alghero
        RE
    Con uno straniero
        SOL    DO  RE  SOL    DO  RE  SOL
    Alghero

Articoli correlati

  • Un’Estate Al mareUn’Estate Al mare Un'Estate Al Mare è un brano interpretato da Giuni Russo scritto da Franco Battiato e Giusto Pio, pubblicato nel 1982. La canzone ha riscosso un grande successo fin da subito, […]
  • L’Angelo AzzurroL’Angelo Azzurro L'Angelo Azzurro è un brano scritto e interpretato da Umberto Balsamo tratto dall'album Malgrado tutto...l'Angelo azzurro pubblicato nel 1977. Scritto insieme a Cristiano […]
  • KobraKobra Kobra è un brano scritto e interpretato da Donatella Rettore pubblicato nel 1980. Composto insieme a Claudio Rego, è un pezzo Pop in classico stile anni '80 dal testo irriverente […]
  • Il Mio NemicoIl Mio Nemico Il Mio Nemico è una canzone di protesta sociale scritta da Daniele Silvestri e pubblicata come terzo singolo dell'album Unò-Dué del 2002 dopo Salirò e Sempre di Domenica. Il tema […]

L'autore del post

Foto dell'autore
Alberto Moneti 31 anni; pianista dall'età di 8 anni, organista, percussionista, ha conseguito la licenza in teoria e solfeggio al Conservatorio Cherubini di Firenze. Webmaster, operatore di marketing online e SEO. Twitter @albertomoneti