Sorprendimi è un brano interpretato dagli Stadio contenuto nell’album Occhi negli occhi pubblicato nel 2002. Disco che ha riscosso un buon successo di pubblico, premiato come disco di platino per le oltre 100,000 copie vendute. La canzone, scritta dal cantante della band Gaetano Curreri e da Saverio Grandi, si presenta come una ballata pop dall’impianto armonico affatto scontato, una melodia semplice ma emozionante. Sicuramente uno dei brani più riusciti della band emiliana.

Testo e Accordi per chitarra.

Stadio Sorprendimi Accordi per Chitarra Chords Testo

Intro:
       LA    SIm7    FA#m7    SIm/RE MI
       LA    SIm7    FA#m7    SIm/RE MI

       LA   SIm7   FA#m7
Sorprendimi 
                   SIm/RE     MI
con baci che non conosco ogni notte
   LA      SIm7   FA#m7
stupiscimi
                    SIm/RE  MI
e se alle volte poi cado ti prego
    LA        SIm7   FA#m7
sorreggimi, aiutami
            SIm/RE   MI
a capire le cose del mondo
    LA        SIm7          FA#m7         SIm/RE  MI
e parlami, di più di te, io mi dò a te completamente ...

LA                    MI                   SIm7   RE
  Adesso andiamo nel vento e riapriamo le ali
LA                      MI                SIm7   RE
  c'è un volo molto speciale non torna domani
LA                    MI                  SIm7   RE
  respiro nel tuo respiro e ti tengo le mani
FA#m                   MI               RE      MI
  qui non ci vede nessuno siam troppo vicini e troppo veri ...


    LA      SIm7   FA#m7
Sorprendimi
                  SIm/RE    MI
e con carezze proibite e dolcissime
LA     SIm7   FA#m7
amami ...
                   SIm/RE    MI
e se alle volte mi chiudo ti prego
    LA        SIm7       FA#m7
capiscimi, altro non c'è
                 SIm/RE     MI
che la voglia di crescere insieme
    LA        SIm7         FA#m7         SIm/RE  MI
ascoltami, io mi do a te e penso a te continuamente ...

LA                    MI                   SIm7   RE
  Adesso andiamo nel vento e riapriamo le ali
LA                      MI                SIm7   RE
  c'è un volo molto speciale non torna domani
LA                    MI                  SIm7   RE
  respiro nel tuo respiro e ti tengo le mani
FA#m                   MI               RE      MI
  qui non ci vede nessuno siam troppo vicini e troppo veri ...

Strumentale:
              LA  LA/SOL  FA#m7  FA

              LA  LA/SOL  FA#m7  FA

              LA  LA/SOL  FA#m7  FA  MI

LA                   MI                   SIm7   RE
  È che torniamo nel vento e riapriamo le ali
LA                      MI                SIm7   RE
  c'è un volo molto speciale non torna domani
LA                    MI                  SIm7   RE
  respiro nel tuo respiro e ti tengo le mani
FA#m                   MI               RE      MI
  qui non ci vede nessuno siam troppo vicini e troppo veri ...

Strumentale:
             LA  MI  SIm7  RE   LA  MI  SIm7  RE

             LA  MI  SIm7  RE   FA#m  MI  RE   MI

     LA      LA/SOL    FA#m7   FA      LA
Sorprendimi...... sorprendimi.....sorprendimi

Articoli correlati

  • Equilibrio InstabileEquilibrio Instabile Equilibrio Instabile è un brano interpretato dagli Stadio contenuto nell'album Storie e geografie pubblicato nel 2003. Il disco è una raccolta dei successi della band emiliana, […]
  • Sei Tutto Quel Che HoSei Tutto Quel Che Ho Sei Tutto Quel Che Ho è un brano degli Stadio contenuto nell'album Occhi negli occhi pubblicato nel 2002. Scritta da Gaetano Curreri con la collaborazione di Marco Forlani al […]
  • Grande Figlio di PuttanaGrande Figlio di Puttana Grande Figlio di Puttana è un brano degli Stadio contenuto nell'album d'esordio Stadio pubblicato nel 1982. Scritto da Lucio Dalla e Giancarlo Baldazzi per il testo e Gaetano […]
  • Miss NostalgiaMiss Nostalgia Miss Nostalgia è il brano che apre e dà il titolo al quindicesimo album di inediti degli Stadio. Pubblicata come singolo il 15 aprile 2016, tale canzone si presenta come una […]

L'autore del post

Foto dell'autore
Alberto Moneti 31 anni; pianista dall'età di 8 anni, organista, percussionista, ha conseguito la licenza in teoria e solfeggio al Conservatorio Cherubini di Firenze. Webmaster, operatore di marketing online e SEO. Twitter @albertomoneti