Agenzia Musicisti

guitar boat

Di tutti i gusti, purchè non convenzionali: funamboliche, pacchiane, innovative, multiuso o totalmente fini a sè stesse. Ad ogni modo, tutte perfettamente funzionanti.

Ovvero, quando a rubare la scena non è chi la suona nè tantomeno come la suona, bensì la chitarra stessa.

La Pikasso

pikasso

Ispirata al cubismo del pittore spagnolo, è stata costruita nel 1984 dalla liutaia canadese Lina Manzer per il chitarrista jazz Pat Metheny, uno dei più grandi al mondo nonchè vincitore di numerosi Grammy Awards. Conta in totale ben 42 corde.

La parabola satellitare

parabola satellitare

Opera del liutatio americano Fred Mangan, nasce dall’accoppiamento di una chitarra ed una parabola per il segnale satellitare. Tale Mangan non è nuovo a simili prodezze: ha costruito chitarre su pellicole cinematografiche, su canne da organo e su lame di seghe circolari.
In foto: Josh Homme dei Queens Of The Stone Age mentre suona la parabola.

La Toilet Guitar

toilet guitar

Di origini sconosciute, probabilmente amatoriali, la Toilet Guitar si commenta da sola.

Il basso di Stig Pedersen

stig pedersen

Stig è il bassista della band hard rock danese D-A-D. Il suo basso è nella maniera più assoluta uno dei più anticonvenzionali al mondo: mancino, con due sole corde e, se proprio non l’aveste notato, con manico e paletta invertiti tra loro.

La Skatar

skatar

Skatar = ibrido miscuglio basso + chitarra + skateboard. Suonato e all’occorrenza guidato da Keith Irish, dei californiani Punk As A Doornail.

La Quad Guitar

quad guitar

La Quad Guitar (che sta per “quadruple guitar”) è il pezzo forte del celebre chitarrista Michael Angelo Batio, considerato da molti il virtuoso numero uno al mondo: riesce a suonare due tastiere alla volta, una con la mano sinistra e l’altra con la destra, usando solo le dita.

La Wangcaster

wangcaster

Celeberrima, nata dalla lavorazione di una Cort Stat3, è la chitarra più virile del mondo.

La Bigfoot

bigfoot

La Bigfoot è stata concepita e costruita nel 2008 dall’americano George Marlin in occasione del Miami Beach Guitar Festival che accoglie musicisti e collezionisti da tutti gli Stati Uniti d’America. Si dice che le dimensioni siano in perfetta scala col “vero” piede del Bigfoot (o Sasquatch, una specie di yeti delle foreste sudamericane).

La Bubblegum

bubblegum

Che non è, come si potrebbe azzardare dal nome, una chitarra da masticare. Bensì una chitarra distributrice di chewing-gum, senza fortunatamente bisogno di inserire il gettone. Dal catalogo della Neo Products Inc.

La Teenar

teenar

Ovvero la Teen-Guitar (conosciuta anche come Girl Guitar): costruita nel 1986 dall’eccentrico Lou Reimuller utilizzando un manichino di un supermercato. Accusata di cattivo gusto, è stata definita anche “amputee pedophile mannequin guitar”.

Agenzia Musicisti

l'autore del post

Foto dell'autore
Alberto Moneti 28 anni; musicista a tuttotondo, pianista dall'età di 8 anni, organista, percussionista, ha conseguito la licenza in teoria e solfeggio al Conservatorio Cherubini di Firenze. Webmaster, crea e gestisce siti personali e professionali.