Scritta da Ludwig Van Beethoven nel 1795 e dedicata al suo grande amico, collega e maestro Joseph Haydn, la Sonata Op. 2 n. 1 in Fa minore si compone di quattro movimenti, tutti nella medesima tonalità: Allegro, Adagio, Minuetto, Prestissimo.
Pubblichiamo in questo articolo lo spartito completo del primo di essi, che si apre con l’utilizzo della tecnica denominata “Mannheim Rocket”, la rapida ascesa delle note di un accordo dalla linea di basso a quella di soprano, già precedentemente utilizzata da Mozart nel quarto movimento della sua Sinfonia n. 40. Essa consiste in uno dei due temi principali di questo movimento, assieme ad un passaggio in La bemolle maggiore.
Sebbene classificata come numero 1, questa celebre Sonata non è la prima scritta da Beethoven: face infatti seguito alle Kurfǜrstensonaten WoO 47 che aveva scritto ad appena 13 anni.

Spartito per Pianoforte

Download

Spartito per Pianoforte

Edizione alternativa
Download

Articoli correlati

  • Sonata Op.13 n.8 “Patetica”Sonata Op.13 n.8 “Patetica” La Sonata n.8 fu scritta da Beethoven nel 1798 e pubblicata l'anno successivo con l'appellativo per cui è meglio conosciuta, ovvero Sonata Pathétique, datogli dal suo editore per […]
  • Sonata Op.57 n.23 “Appassionata”Sonata Op.57 n.23 “Appassionata” Composta tra il 1804 ed il 1806, la numero 23 Op.57  in Fa minore (meglio conosciuta come Appassionata, il cui nome non fu scelto dall'autore stesso ma postumo nel 1838, in […]
  • Sonata Al Chiaro Di LunaSonata Al Chiaro Di Luna Meglio nota come Sonata Al Chiaro Di Luna (o Moonlight Sonata, titolo attribuito in età romantica dal compositore Ludwig Rellstab), l'opera 27 n.2 di Ludwig Van Beethoven è stata […]
  • Per Elisa (Fur Elise)Per Elisa (Fur Elise) Per Elisa è un pezzo per solo pianoforte composto nel 1810 da Beethoven. Si tratta di una "Bagattella" (ovvero un componimento molto semplice e leggero di musica da camera) […]

L'autore del post

Foto dell'autore
Alberto Moneti 31 anni; pianista dall'età di 8 anni, organista, percussionista, ha conseguito la licenza in teoria e solfeggio al Conservatorio Cherubini di Firenze. Webmaster, operatore di marketing online e SEO. Twitter @albertomoneti