Conosciuto come Largo di Handel o come Ombra Mai Fu, è la celebre aria d’apertura dell’opera Serse di Georg Friedrich Handel.
L’opera vide la luce nel 1738, anno in cui venne presentata per la prima volta a Londra: fu in realtà un grosso fiasco e durò appena 5 esibizioni prima di essere cancellata dai programmi. Il celebre Largo però venne riscoperto in seguito ed è oggi una delle arie più conosciute del repertorio di Handel al punto che ne sistono trascrizioni per tantissimi strumenti tra cui, su tutti, pianoforte, organo e violino.

Il titolo è Ombra Mai Fu proprio per il testo cantato nell’opera da un soprano, mentre nel tempo è divenuto celebre come Largo di Handel o Largo da “Serse”, sebbene nella sua versione originale il brano sia, in realtà, un Larghetto.

Spartito per Pianoforte

Licenza: Copyright © Rodeby Music Digital Engraving
Download

Spartito per Pianoforte

Edizione alternativa
Download

Articoli correlati

  • Lascia Ch’io PiangaLascia Ch’io Pianga Lascia Ch'io Pianga è una celeberrima aria dal Rinaldo, l'opera italiana composta da George Friedrich Handel su libretto di Giacomo Rossi e basata su alcuni episodi narrati nella […]
  • SarabandaSarabanda La Sarabanda di Handel è il celeberrimo quarto movimento della Suite in Re minore HWV 437 per solo clavicembalo, composta da Georg Friedric Handel tra il 1703 ed il 1706 e […]
  • Carol Of The BellsCarol Of The Bells Carol Of The Bells è il titolo della trascrizione in lingua inglese, eseguita nel 1936 dallo statunitense Peter Wilhousky, della celebre aria natalizia ucraina composta da Mykola […]
  • L’Inno Del Corpo ScioltoL’Inno Del Corpo Sciolto Celebre canzone composta ed interpretata da Roberto Benigni per la prima volta in televisione nel 1979. L'Inno Del Corpo Sciolto è un testo che prende a cuore tutto quello che […]

L'autore del post

Foto dell'autore
Alberto Moneti 31 anni; pianista dall'età di 8 anni, organista, percussionista, ha conseguito la licenza in teoria e solfeggio al Conservatorio Cherubini di Firenze. Webmaster, operatore di marketing online e SEO. Twitter @albertomoneti