Quello che molti oggi identificano come “Can-Can” (sebbene questa accezione non si riferisca ad un brano in particolare bensì ad uno stile di balletto di fine diciannovesimo secolo) è il Galop infernale, il celebre ballo composto da Jacques Offenbach per la sua operetta buffa Orfeo All’Inferno, la quale debuttò nel 1858 al Théâtre des Bouffes Parisiens. Viene eseguita nella seconda scena del secondo atto.
Il “Galop” è un ritmo veloce che per certi versi ricorda quello del valzer, ma in 2/4: due crome, una terza puntata ed una semicroma, struttura che si considera abbia anticipato quella che poi sarebbe diventata la polka.
L’intera opera è colma di provocazioni e prese di giro, ed il primo dei bersagli è senza ombra di dubbio la celebre opera del compositore tedesco Christoph Willibald Gluck, Orfeo ed Euridice; ma vengo derisi in particolare sia le esibizioni alla Comédie Française, teatro di stato parigino, accusate di pessima recitazione, sia alcuni degli scandali sociali e politici della Francia di metà secolo.

Spartito per Pianoforte

Arrangiamento per solo Pianoforte
Download

Articoli correlati

  • BarcarolleBarcarolle La Barcarolle di Jacques Offenbach è l'aria più celebre dell'opera I Racconti di Hoffmann, ispirata alla narrativa dell'omonimo scrittore tedesco, che debuttò ufficialmente nel […]
  • Un Disco Italiano All’Anno: 2005Un Disco Italiano All’Anno: 2005 Afterhours - Ballate Per Piccole Iene Album di successo che conferma, qualora ce ne fosse ancora bisogno, quanto gli Afterhours siano una creatura musicale tutta da […]
  • Un Disco All’Anno: 2007Un Disco All’Anno: 2007 The National - Boxer Lo stile chitarristico e le ritmiche che hanno contraddistinto band ben più “selvagge” negli anni passati, li ritroviamo anche in questo album, […]
  • Un Disco Italiano All’Anno: 2002Un Disco Italiano All’Anno: 2002 Valentina Dorme - Capelli Rame Un album avvolgente, pieno di poesia ed immagini evocative, che fa persino tornare alla mente il maestro De Andrè. Queste sono le credenziali […]
  • Toccata e Fuga in Re minore BWV 565Toccata e Fuga in Re minore BWV 565 La Toccata e Fuga è ritenuto il pezzo più celebre di tutte le opere di Bach, composta intorno ai suoi 20 anni durante il suo periodo di organista nella città tedesca di […]

L'autore del post

Foto dell'autore
Alberto Moneti 31 anni; pianista dall'età di 8 anni, organista, percussionista, ha conseguito la licenza in teoria musicale e solfeggio al Conservatorio Cherubini di Firenze. Fondatore di Accordiespartiti.it, operatore di marketing online e SEO.