Traspositore
0
Semplifica
Testo
Auto-scroll
Traspositore
0
Semplifica accordi
Dimensioni Testo
0
Auto-scroll
Video Stampa Segnala

La Festa dei Folli: Accordi

100 Esercizi di Chitarra, scopri il nuovo libro Bestseller!
Intro: REm SIb DO REm
MIm RE/MI LAm/MI MIm La Festa dei folli RE/MI LAm/MI MIm La Festa dei folli
LAm SOL/LA REm/LA LAm La Festa dei folli
MIm RE/MI LAm/MI MIm La Festa dei folli DO RE MIm
FA#m Lasciate che sia mia La voce che dà il via E spinge l'allegria Folle alla follia
SIm LA/SI MIm/SI SIm La Festa dei folli
FA#m MI/FA# SIm/FA# FA#m La Festa dei folli RE MI FA#m
SOL#m E che il più brutto sia Trovato e fatto Papa In piazza per la sua fisionomia pazza E quello che farà Più orrore con la sua Mostruosità sarà eletto e così sia
DO#m SI/DO# FA#m/DO# DO#m Il Papa è lui
SOL#m FA#/SOL# DO#m/SOL# SOL#m Il Papa è lui MI E quello che sarà FA# Più orrendo regnerà SOL#m Il Papa è lui... È ...Là ...È ...Lui
SIm È là è lui
RE MI/RE RE Ma lui chi è? FA#m Che fa, cos'è?
LA SI/LA LA È lui che va DO#m Di qua, di là
MI FA#/MI MI Ma lui chi è?
FAm Ma quello là chi è? Quel mostro che laggiù Nascosto se ne sta Nel suo mostruoso buio
SIbm LAb/SIb MIbm/SIb SIbm Il Papa è lui
FAm MIb/FA SIbm/FA FAm Il Papa è lui REb E quello chе ci fa MIb Più orrore regnerà FAm Il Papa è lui
SOLm È il campanaro е ha La gobba su di sé Più brutto non ce n'è È lui Quasimodo E guarda come guarda La gonna di Esmeralda È gobbo è zoppo è orbo È orrendo e regnerà
DOm SIb/DO FAm/DO DOm Il Papa è lui
SOLm FA/SOL DOm/SOL SOLm Il Papa è lui MIb È orrendo e regnerà FA È orrendo e regnerà SOLm Quasimodo MIb È orrendo e regnerà FA È orrendo e regnerà SOLm Il Papa è lui MIb È orrendo e regnerà FA È orrendo e regnerà SOLm Quasimodo Il Papa è lui
100 Esercizi di Chitarra, scopri il nuovo libro Bestseller!

Credits

Autori: COCCIANTE RICCARDO VINCENT, PLAMONDON LUC, PANELLA PASQUALE
Copyright: © BOVENTOON B V, LUC PLAMONDON
 

La Festa dei Folli: Video

La Festa dei Folli è un brano tratto dallo spettacolo musicale Notre Dame de Paris, scritto dal canadese Luc Plamondon sulle musiche di Riccardo Cocciante. Messo in scena per la prima volta a Parigi nel 1998, viene realizzato come un'Opera moderna ed è tratto dal celebre romanzo omonimo di Victor Hugo il cui protagonista è un gobbo orribile rinchiuso nella cattedrale parigina. La canzone è cantata dal personaggio del poeta Gringoire che racconta la folkloristica "Festa dei folli": era usanza, nella città di Parigi, festeggiarla in tre giorni dal 26 al 28 Dicembre.

 

Articoli correlati

 Notre Dame de Paris: Vedi tutte le canzoni
I Clandestini
I Clandestini è un brano tratto dal celebre spettacolo musicale Notre Dame de Paris, scritto da Riccardo Cocciante e Lu...
Il Tempo delle Cattedrali
Il Tempo delle Cattedrali è un brano musicale che fa parte del tanto acclamato Notre Dame de Paris, scritto da Luc Plam...
Bella
Bella è un brano tratto dall'opera moderna Notre Dame de Paris, le cui musiche portano la firma del cantautore italiano...
La Corte dei Miracoli
La Corte dei Miracoli è un brano tratto dal tanto acclamato Notre Dame De Paris, scritto nel 1998 da Luc Plamondon (tes...
Da Dove Vieni Bella Straniera + Zingara
Da Dove Vieni Bella Straniera + Zingara è un medley di due brani tratto da Notre Dame de Paris, opera moderna in due at...

L'autore del post

Foto dell'autore
Alberto Moneti
36 anni, polistrumentista: pianoforte, chitarra, batteria, clarinetto. Ha conseguito la licenza in teoria musicale e solfeggio presso il Conservatorio Cherubini di Firenze. Dal 1997 è organista presso la Basilica di Santa Maria del Sasso, a Bibbiena (AR).