Quello di Burn è senz’altro uno dei riff più famosi del vastissimo repertorio degli inglesi Deep Purple, il chè già da solo la dice lunga sul peso della canzone. Fu composta alla fine del 1973, subito dopo l’addio al gruppo (poi temporaneo) del cantante Ian Gillan, e pubblicata nel febbraio del 1974 con alla voce il sostituto scelto David coverdale, poi Whitesnake. Dette il nome all’album dello stesso anno.
Per molti anni fu il pezzo di apertura degli show live della band fino alla rottura ma, con la reunion del 1984, venne messo nel dimenticatoio in quanto lo stesso Gillan per lungo tempo si rifiutò di interpretare le canzoni dell’era Coverdale. Tant’è che per un lungo periodo brani come questo ma anche altri quali Stormbringer, Soldier Of Fortune o Mistreated sono stati per lo più eseguiti ai concerti dei Whitesnake.
Non poche sono le cover di Burn che hanno fatto parlare di sè: tra le più importanti quella dei Mr. Big, quella di Michael Angelo Batio e quella dei W.A.S.P.

Burn Accordi Chords Testo Tab

Intro: | SOLm e|-----------------------------------------------------------| B|-----------------------------------------------------------| G|------5-3-0-5------3-3--0-5--0-3-------5-3-0-5----5-3-0----| D|------5-3-0-5------3-3--0-5--0-3-------5-3-0-5----5-3-0-3--| A|--------------------------------------------------------3--| E|---3-------------3------------------3-------------------1--| SOLm The sky is red, I don't understand FA/SOL past midnight I still see the land SOLm People are sayin' the woman is damned, DO SOLm she makes you burn with a wave of her hand The city's ablaze, the town's on fire; FA/SOL the woman's flames are reachin' higher. SOLm We were fools, we called her "liar"; SIb FA DO SOLm MIb DO SOLm All I hear is "Burn!" SOLm I didn't believe she was devil's sperm FA/SOL she said, "Curse you all, you'll never learn! SOLm When I leave there's no return!" DO SOLm The people laughed till she said, "Burn!" Warning came, no one cared FA/SOL earth was shakin', we stood and stared SOLm When it came no one was spared SIb FA DO SOLm MIb DO SOLm Still I hear "Burn!" REm SIb DO REm You know we had no time, FA DO/MI LAm SIb we could not even try REm SIb/RE DO/RE SOLm You know we had no time SOLm DO/SOL SOLm DO SOLm DO/SOL DO SOLm MIb SOLm MIb RE SOLm MIb FA SIb/RE MIb LAm7/5- RE SOLm MIb6 FA SIb/RE MIb DOm RE SOLm MIb6 FA SIb/RE MIb DOm RE SOLm DOm SOLm DOm RE7 SOLm REm SIb DO REm You know we had no time, FA DO/MI LAm SIb we could not even try REm SIb/RE DO/RE SOLm You know we had no time SOLm FA/SOL SOLm FA/SOL SOLm FA/SOL SOLm FA/SOL RE DO/RE RE DO/RE SOLm MIb6 FA SIb/RE MIb DOm RE SOLm MIb6 FA SIB/RE MIb DOm RE SOLm DOm SOLm DOm RE7 SOLm SOLm The sky is red, I don't understand FA/SOL past midnight, I still see the land SOLm People are sayin' the woman is damned DO SOLm she makes you burn with a wave of her hand Warning came, no one cared FA/SOL earth was shakin, we stood and stared SOLm When it came no one was spared SIb FA DO SOLm MIb DO SOLm Still I hear "Burn!"

Articoli correlati

  • Black NightBlack Night Black Night è il più grande successo in classifica dei Deep Purple di sempre: pubblicato nel 1970, raggiunse il secondo posto delle classifiche del Regno Unito, ma in seguito […]
  • Soldier Of FortuneSoldier Of Fortune Soldier Of Fortune è l'ultima traccia di Stormbringer, album del 1974 dei Deep Purple. Fu scritta da Ritchie Blackmore assieme all'allora cantante David Coverdale, da poco […]
  • Highway StarHighway Star Highway Star è uno dei più celebri pezzi hard rock in assoluto: pubblicato nel 1972 dai Deep Purple col loro album Machine Head, si caratterizza in primis per i due assoli, di […]
  • Smoke On The WaterSmoke On The Water Smoke On The Water veniva incisa dai Deep Purple nell'album Machine Head del 1972. La canzone è immediatamente riconoscibile dall'inconfondibile riff di chitarra, suonato da […]
  • LazyLazy Lazy è una delle canzoni di Machine Head, l'album del 1972 dei Deep Purple considerato uno dei migliori in assoluto del panorama hard rock di tutti i tempi. Lazy è composta da […]

L'autore del post

Foto dell'autore
Alberto Moneti
31 anni; pianista dall'età di 8 anni, organista, percussionista, chitarrista, ha conseguito la licenza in teoria musicale e solfeggio al Conservatorio Cherubini di Firenze. Fondatore di Accordiespartiti.it, operatore di marketing online e SEO.
Deep Purple