Substitute è una canzone degli Who, scritta dal chitarrista Pete Townshend, rilasciata come singolo nel 1966 (aggiundicandosi il quinto posto in classifica nel Regno Unito) e riproposta 10 anni dopo, stavolta settimi. E’ stata pubblicata con l’album Meaty Beaty Big And Bouncy, ed è ispirata dall’idea che aveva al tempo lo stesso Townshend, ovvero che gli Who potessero essere il “sostituto” dei Rolling Stones.
E’ uno dei brani immancabili da sempre ai concerti del gruppo, ed è stata reincisa anche dai Ramones, dai Sex Pistols e dai Blur.

Testo con accordi per chitarra.

Substitute The Who Testo Accordi per Chitarra Guitar

 D            G                  D
You think we look pretty good together
D            G                 D
You think my shoes are made of leather
    Em             G D/A  Em       G
But I'm a substitute for another guy
D/A Em          G    D/A    Em           G
I   look pretty tall but my heels are high
D/A  Em                G       D/A Em      G
The  simple things you see are all complicated
D/A Em          G    D/A     Em        G     A
I   look pretty good but I'm just back dated yeah
D     A/D   G/D  D
Substitute  lies for fact
                A/D          G/D     D
I can see right through your plastic mac
           A/D          G/D     D
I look all white but my dad was black
                A/D             G/D         D
My fine looking suite is really made out of sack
I was born with a plastic spoon in my mouth
North side of my town faced east and the east was facing south
And now you dare to look me in the eye
But crocodile tears are what you cry
If it's a genuine problem you won't try
To work it out at all, just pass it by, pass it by

Substitute me for him
Substitute my coke for gin
Substitute you for my mum
At least I'll get my washing done

But I'm a substitute for another guy
I look pretty tall but my heels are high
The simple things you see are all complicated
I look pretty young but I'm just back dated yeah
I was born with a plastic spoon in my mouth
North side of my town faced east and the east was facing south
And now you dare to look me in the eye
But crocodile tears are what you cry
If it's a genuine problem you won't try
To work it out at all, just pass it by, pass it by

Substitute me for him
Substitute my coke for gin
Substitute you for my mum

At least I'll get my washing done
Substitute lies for fact
I can see right through your plastic mac
I look all white but my dad was black
My fine looking suit's really made out of sack

Articoli correlati

  • I Can See For MilesI Can See For Miles I Can see For Miles è considerato un caposaldo della musica rock, scritto da Pete Townshend ed inciso con l'album degli Who, The Who Sell Out, nel 1967. Registrato per metà a […]
  • Won’t Get Fooled AgainWon’t Get Fooled Again Won't Get Fooled Again è una canzone degli Who scritta dal chitarrista Pete Townshend e pubblicata nel 1971 con lo storico album Who's Next. E' un brano costruito su parti di […]
  • Behind Blue EyesBehind Blue Eyes Introdotta da un quieto arpeggio che accompagna la linea vocale, Behind Blue Eyes varia in pezzo rock tradizionale per poi terminare come era iniziato. Fu scritto da Pete […]
  • Magic BusMagic Bus Magic Bus è un brano dei Who, tra i loro più popolari e sempre suonato ai concerti; fu scritto da Pete Townshend e pubblicato con l'album-compilation Magic Bus: The Who On Tour […]
  • Pinball WizardPinball Wizard Fu scritta dal chitarrista Pete Townshend ed incisa dai Who nel 1969 col loro album Tommy, dal quale venne estratto come singolo che raggiungse la quarta posizione nelle […]

L'autore del post

Foto dell'autore
Alberto Moneti
31 anni; pianista dall'età di 8 anni, organista, percussionista, chitarrista, ha conseguito la licenza in teoria musicale e solfeggio al Conservatorio Cherubini di Firenze. Fondatore di Accordiespartiti.it, operatore di marketing online e SEO.
The Who