Traspositore
0
Semplifica
Testo
Auto-scroll
Traspositore
0
Semplifica accordi
Dimensioni Testo
0
Auto-scroll
Video Stampa Segnala

Milano con la Peste: Accordi

Chitarrista, hai le dita incriccate? Scopri il metodo per sbloccare le tue dita
MIm RE6 A un Dio non mio DO7+ RE6 Lo chiedo anch'io MIm RE6 Un sole in più DO7+ RE6 Un bacio in più DO/MI RE LAm Un po' di me che non sia una bugia SIm Che puoi portarti via MIm RE DO Beh, mi manchi e qui a Milano c'è la peste RE MIm RE DO È per questo che mi gira un po' la testa RE MIm RE/FA# DO/SOL Non ti ho mai lasciato andare vera---mente LAm SIm/FA# Non ti ho mai avuto che nella mia mente MIm RE6 Un Dio non mio DO7+ RE6 A difenderti MIm RE6 E mi chiedi se DO7+ RE6 Puoi arrenderti DO/MI RE A un sole in più LAm RE6 A un bacio in più MIm RE DO Beh, prometti che ti sentirò qui addosso RE MIm RE DO Dimmi che ti sognerò e fa lo stesso RE MIm RE DO Lontanissimi da quello che eravamo LAm SIm/FA# Per Milano con la peste ci perdiamo MIm RE DO Via da casa, via dalla mia testa MIm RE DO Solo ora vedo gli occhi di chi resta MIm RE DO Mascherati da bambini come ieri LAm6+ SIm Mascherati sembriam finalmente veri MIm RE DO Noi almeno non abbiam mai finto MIm RE DO E non vedi il senso perché ci sei dentro MIm RE DO Che ogni ora è fatta per dimenticare LAm SIm/FA# Ma sai non è stato mai non può finire MIm RE6 DO7+ RE6 DO/MI RE Un sole in più LAm SIm Un bacio in più MIm RE DO Sai che qui a Milano c'è la peste RE MIm RE DO E io ti tengo stretta dentro la tua testa RE MIm RE DO Non ti ho mai lasciato andare veramente SIm7 LAm7 Non ti ho mai avuto che nella mia mente MIm RE DO Dimmi che ti sentirò qui addosso RE MIm RE DO Dimmi che ti sognerò e fa lo stesso RE MIm RE DO Puoi arrenderti, posso dimenticare SIm7 DO7+ Tanto non sei stata mai, non può finire MIm9 RE6 DO7+ SIm MIm9 RE6/FA# DO/SOL RE6 MIm
Chitarrista, hai le dita incriccate? Scopri il metodo per sbloccare le tue dita

Credits

Autore: Manuel Agnelli
Copyright: © Warner Chappell Music
 

Milano con la Peste: Video

Milano con la Peste è un brano scritto e interpretato da Manuel Agnelli, contenuto nell'album Ama il prossimo tuo come te stesso pubblicato nel 2022. Si tratta del debutto da solista per il rocker milanese, progetto che segna una nuova fase della sua carriera, adesso più cantautorale e popolare rispetto al rock alternativo del passato. La canzone è il quarto singolo estratto dal disco e ci porta dritti al primo periodo della Pandemia da Covid-19: il testo mette in scena una storia d'amore tra mascherine e divieti, in un'atmosfera surreale.

Articoli correlati

 Manuel Agnelli: Vedi tutte le canzoni
La Profondità degli Abissi
La Profondità degli Abissi è un brano scritto e interpretato da Manuel Agnelli, contenuto nell'album Ama il prossimo t...
Lo Sposo sulla Torta
Lo Sposo sulla Torta è un brano scritto e interpretato da Manuel Agnelli, contenuto nell'album Ama il prossimo tuo come...
Signorina Mani Avanti
Signorina Mani Avanti è un brano scritto e interpretato da Manuel Agnelli, contenuto nell'album Ama il prossimo tuo com...

L'autore del post

Foto dell'autore
Alberto Moneti
35 anni, polistrumentista: pianoforte, chitarra, batteria, clarinetto. Ha conseguito la licenza in teoria musicale e solfeggio presso il Conservatorio Cherubini di Firenze. Dal 1997 è organista presso la Basilica di Santa Maria del Sasso, a Bibbiena (AR).