Traspositore
0
Semplifica
Testo
Auto-scroll
Traspositore
0
Semplifica accordi
Dimensioni Testo
0
Auto-scroll
Video Stampa Segnala

Il Bacio di Klimt: Accordi

Principiante o Intermedio? Scopri i nostri Corsi di Chitarra per tutti i livelli
Intro: FA#m RE LA MI FA#m RE LA MI LA RE Dimmi cosa sei venuta a fare LA Se vuoi restare oppure andare via MI Ma quanto pesa la malinconia LA Ma quanto costa dire una bugia RE E parlavamo dei tuoi esami all'università LA Tu che eri come colore e forme per Cézanne Anche se adesso fuori è buio un giorno smetterà MI Con te diventava sole anche una lucciola LA Di tutte quelle che ho incontrato, tu sei l'unica RE Che senza fare nulla mi ha rubato l'anima LA Se vuoi tenerla bene, ma un giorno riportala MI Ti prego non farle del male, custodiscila FA#m RE LA Dimmi cosa sei venuta a fare MI FA#m Se vuoi restare oppure andare via RE LA Ma quanto pesa la malinconia MI LA Ma quanto costa dire una bugia RE LA Come un dipinto nella notte ti verrò a cercare MI FA#m Per te giuro ho sceso forse un milione di scale RE LA Afferrami la mano prima di cadere MI LA Tutti i girasoli adesso son fiori del male RE Se vuoi da bere, ti offro un drink LA Rompi un bicchiere, sembrava un film MI Tu vino bianco, io niente alcool Cambi discorso, parliamo d'altro LA Dimmi che ore sono dai dimmi che ora siamo noi RE Siamo un'ora indietro, sai il resto lo vedremo poi LA Siamo sentimento, ho un presentimento MI Che il passato esiste, ma il futuro è incerto LA RE Mentre perdi le parole, cerchi gocce dentro il mare Come piogge di ricordi che non passerà LA Cerchi dentro i tuoi sospiri MI Ti senti sempre più sola, bere assenzio Come fossi un quadro di Degas FA#m RE LA Dimmi cosa sei venuta a fare MI FA#m Se vuoi restare oppure andare via RE LA Ma quanto pesa la malinconia MI LA Ma quanto costa dire una bugia RE LA Come un dipinto nella notte ti verrò a cercare MI FA#m Per te giuro ho sceso forse un milione di scale RE LA Afferrami la mano prima di cadere MI FA#m Tutti i girasoli adesso son fiori del male RE LA Ci siamo persi per riprenderci MI FA#m Ci siamo scelti per non sceglierci RE LA Ma anche tra mille anni sarò ancora qui Siamo eterni come il bacio di Klimt FA#m RE LA Dimmi cosa sei venuta a fare MI FA#m Se vuoi restare oppure andare via RE LA Ma quanto pesa la malinconia MI LA Ma quanto costa dire una bugia RE LA Come un dipinto nella notte ti verrò a cercare MI FA#m Per te giuro ho sceso forse un milione di scale RE LA Afferrami la mano prima di cadere MI Tutti i girasoli adesso son fiori del male
Principiante o Intermedio? Scopri i nostri Corsi di Chitarra per tutti i livelli

Credits

Autori: ALOIA EMANUELE, TARTAGLINO STEFANO
 

Il Bacio di Klimt: Video

Il Bacio di Klimt è un brano scritto e interpretato da Emanuele Aloia, pubblicato come singolo nel 2020. Canzone che regala al cantautore torinese molte soddisfazioni, diventando uno dei protagonisti indiscussi di Spotify, iTunes e YouTube dell'estate di quell’anno. Si tratta di un brano molto originale per stile e contenuti, dove il testo è un susseguirsi di citazioni artistiche, da Montale fino al noto pittore austriaco. Nell'arrangiamento il ruolo principale lo gioca il pianoforte.

Articoli correlati

 Emanuele Aloia: Vedi tutte le canzoni

Articoli correlati

  • SempreSempre Intro: LAm SOL DO/SOL FA LAm Fuori ancora nevica SOL DO Tu così poetica e son qui FA A confondermi […]
  • GirasoliGirasoli Intro: RE#m SI FA# DO# RE#m SI FA# DO# RE#m SI FA# Nei tuoi occhi ho visto i girasoli di Van Gogh […]
  • Cosa Avevi in menteCosa Avevi in mente Intro: RE LA SIm SOL RE Cosa avevi in mente FA#m quando ti sei ripresa tutti i tuoi giocattoli RE e ti sei tolta le […]
  • Heal The WorldHeal The World | LA RE/LA LA7+ […]
  • PollonPollon Intro: FA SOL7 DO7 FA DO7 FA SOL7 Sulla cima dell'Olimpo c'è una magica città DO7 FA gli abitanti […]

L'autore del post

Foto dell'autore
Alberto Moneti
34 anni, polistrumentista: pianoforte, chitarra, batteria, clarinetto. Ha conseguito la licenza in teoria musicale e solfeggio presso il Conservatorio Cherubini di Firenze. Dal 1997 è organista presso la Basilica di Santa Maria del Sasso, a Bibbiena (AR).