Traspositore
0
Semplifica
Testo
Auto-scroll
Traspositore
0
Semplifica accordi
Dimensioni Testo
0
Auto-scroll
Video Stampa Segnala

Io Sono: Accordi

Scopri il libro sugli Accordi per Chitarra più venduto su Amazon!
Intro: LAm SOL FA7+ SOL LAm Le sette e già mi alzo, poi SOL FA mi preparo il pranzo perché DO SOL non mangio a casa mai LAm ed anche il mio ragazzo si SOL sbatte come un pazzo mi FA DO SOL dice stai tranquilla e vai LAm perché talvolta cedo e a SOL FA volte non ci credo, mi sembra DO SOL tutto una bugia LAm ma credo in certi sogni che SOL sono dei bisogni FA e riempiono la vita mia REm7 E quando si organizza la serata tra un bicchiere MIm7 e una risata fatta in compagnia FA7+/9 mi rendo conto che mi serve poco, SOL7/6 che tutta questa vita FA/SOL è un grande gioco FA Io sono una donna DO che crede all'amore che SOL vuole il suo uomo LAm soltanto per sè voglio FA essere mamma perché DO la mia mamma è la cosa SOL LAm più bella che c'è FA mi piace il natale, domenica DO al mare, poi alzarsi da SOL LAm tavola verso le tre FA perché la famiglia a me DO mi meraviglia, mi piglia, SOL LAm vorrei farne una da me FA DO SOL LAm LAm La mia generazione se SOL aspetta la pensione può FA DO SOL darsi non arrivi mai LAm col mutuo resti sotto SOL FA allora c'è l'affitto per una DO SOL vita pagherai LAm ma non mi piango addosso SOL e accetto il compromesso, FA DO SOL mi godo quel che ho LAm perché la vita è un dono SOL FA ed io credo nel buono di quel DO SOL che ho fatto e che farò REm7 E quindi amici non si può mollare, io continuerò a MIm7 sognare una casa che FA7+/9 che abbia un balconcino SOL7/6 con le piante e un angolo FA/SOL cottura bello grande FA Io sono una donna DO che crede all'amore che SOL vuole il suo uomo LAm soltanto per sè voglio FA essere mamma perché DO la mia mamma è la cosa SOL LAm più bella che c'è FA mi piace il natale, domenica DO al mare, poi alzarsi da SOL LAm tavola verso le tre FA perché la famiglia a me DO mi meraviglia, mi piglia, SOL LAm vorrei farne una da me FA Io sono una donna DO che crede all'amore che SOL vuole il suo uomo LAm soltanto per sè voglio FA essere mamma perché DO la mia mamma è la cosa SOL LAm più bella che c'è FA mi piace il natale, domenica DO al mare, poi alzarsi da SOL LAm tavola verso le tre FA perché la famiglia a me DO mi meraviglia, mi piglia, SOL LAm vorrei farne una da me...
Scopri il libro sugli Accordi per Chitarra più venduto su Amazon!

Credits

Autori: ANASTASI GIUSEPPE, FILARDO MAURIZIO VINCENZO, MANGIARACINA GIUSEPPE
Copyright: © MAFI SRL, WARNER CHAPPELL MUSIC ITALIANA S.R.L.
 

Io Sono: Video

Io Sono è un brano interpretato da Arisa, alias Rosalba Pippa, contenuto nell'album Sincerità pubblicato nel 2009. Disco d'esordio per l'artista genovese, riscuote ottimi consensi grazie anche alla vittoria nella categoria "Proposte" del Festival di Sanremo'09... con il brano omonimo. La canzone porta la firma di Giuseppe Anastasi, Giuseppe Mangiaracina e Maurizio Filardo ed è il secondo singolo estratto dal disco. Pezzo che, ha detta della cantante, è autobiografico descrivendo i propri sogni e desideri.

Articoli correlati

 Arisa: Vedi tutte le canzoni
La Notte
La Notte è il brano promosso da Arisa con la sua partecipazione al 62° Festival di Sanremo, conclusasi al secondo post...
L’Amore è Un’Altra Cosa
L'Amore E' un'Altra Cosa è un brano interpretato da Arisa contenuto nell'album Amami pubblicato nel 2012. Disco che ha ...
Sincerità
Sincerità è la hit che ha dato grande successo ad Arisa nel 2009, in seguito alla sua partecipazione (con vittoria) al...
Pace
Pace è un brano interpretato da Rosalba Pippa, meglio nota come Arisa, contenuto nell'album Malamorenò pubblicato nel ...
Guardando il Cielo
Guardando il Cielo è un brano interpretato da Arisa contenuto nell'album omonimo pubblicato nel 2016. Singolo di grande...

L'autore del post

Foto dell'autore
Alberto Moneti
35 anni, polistrumentista: pianoforte, chitarra, batteria, clarinetto. Ha conseguito la licenza in teoria musicale e solfeggio presso il Conservatorio Cherubini di Firenze. Dal 1997 è organista presso la Basilica di Santa Maria del Sasso, a Bibbiena (AR).