Traspositore
0
Semplifica
Testo
Auto-scroll
Traspositore
0
Semplifica accordi
Dimensioni Testo
0
Auto-scroll
Video Stampa Segnala

Strani Giorni: Accordi

Chitarra solista: Impara a suonare gli Assoli di Chitarra
Intro: REadd9 RE4 RE REadd9 RE4 RE MIm REadd9 RE4 1945 i came to this planet RE ascoltavo ieri sera un cantante REadd9 RE4 RE uno dei tanti MIm e avevo gli occhi gonfi di stupore SOL nel sentire il cielo azzurro appare REadd9 RE4 limpido e regale RE REadd9 il cielo a volte invece ha qualche RE4 RE cosa di infernale MIm SOL RE strani giorni viviamo strani giorni LAm/RE REadd9 RE4 RE cantava sento rumori di swing provenire REadd9 RE4 RE dal neolitico dall’olocene REadd9 MIm SOL sento il suono di un violino REadd9 RE4 e mi circondano l’alba RE REadd9 RE4 RE e il mattino MIm SOL chi sa com’erano allora REadd9 RE4 il rio delle amazzoni RE REadd9 ed alessandria la grande RE4 RE e le preghiere e l’amore MIm chi sa com’era il colore SOL you look at the hands not at the face REadd9 RE if you want to stay out of trouble LAm/RE RE mi lambivano suoni che coprivano rabbie MIm e vendette di uomini con clave SOL ma anche battaglie e massacri REadd9 RE4 di uomini civili RE REadd9 RE4 l’uomo neozoico RE dell’era quaternaria MIm SOL RE strani giorni viviamo strani giorni LAm/RE RE7+ nella voce di un cantante RE si rispecchia il sole REadd9 RE4 RE ogni amata ogni amante MIm SOL strani giorni RE viviamo strani giorni MIm i had fallen into reverie SOL i dreamed a vague outline REadd9 the whisky flowed RE4 RE sending me into the past REadd9 action roll the cameras MIm SOL here comes a lightning tour of my life REadd9 RE4 the two in the corner didn’t say a word... RE MIm SOL RE DO/RE RE DO/RE RE DO/RE RE DO/RE SOL LA6
Chitarra solista: Impara a suonare gli Assoli di Chitarra

Credits

Autori: BATTIATO FRANCO, FENNER BENEDICT TOBIAS, SGALAMBRO MANLIO
Copyright: © L'OTTAVA S.R.L., UNIVERSAL MUSIC PUBLISHING RICORDI S.R.L.
 

Strani Giorni: Video

Strani Giorni è un brano scritto e interpretato da Franco Battiato, contenuto nell'album L'imboscata pubblicato nel 1996. Diciannovesimo disco di inediti per il cantautore siciliano, è sicuramente quello più apprezzato e conosciuto tra quelli realizzati nella decade 1990-2000 e ad esso seguì un'altrettanta fortunata tournée nei palazzetti. La canzone, scritta insieme al Filosofo Manlio Sgalambro e al tastierista Ben Fenner, è un pezzo rock dal ritmo incalzante grazie alla splendida batteria di Gavin Harrison.

Articoli correlati

 Franco Battiato: Vedi tutte le canzoni
La Stagione dell’Amore
La Stagione dell'Amore è un brano scritto e interpretato da Franco Battiato contenuto nell'album Orizzonti perduti pubb...
Summer On a Solitary Beach
Summer On a Solitary Beach è un brano scritto e interpretato da Franco Battiato contenuto nell'album La voce del padron...
Prospettiva Nevski
Prospettiva Nevski è un brano scritto e interpretato da Franco Battiato, contenuto nell'album Patriots pubblicato nel 1...
Centro di Gravità Permanente
Centro di Gravità Permanente è un brano di La Voce Del Padrone, album di Franco Battiato del 1981 che segna il suo def...
Voglio Vederti Danzare
Voglio Vederti Danzare usciva nel 1982 come ultima traccia dell'album di Franco Battiato L'Arca di Noè. Il brano, di na...

Lavora con noi

Musicista per video tutorial musicali Musicista per video tutorial musicali

L'autore del post

Foto dell'autore
Alberto Moneti
34 anni, polistrumentista: pianoforte, chitarra, batteria, clarinetto. Ha conseguito la licenza in teoria musicale e solfeggio presso il Conservatorio Cherubini di Firenze. Dal 1997 è organista presso la Basilica di Santa Maria del Sasso, a Bibbiena (AR).