Traspositore
0
Semplifica
Testo
Auto-scroll
Traspositore
0
Semplifica accordi
Dimensioni Testo
0
Auto-scroll
Video Stampa Segnala

Gelosa Cara: Accordi

Principiante o Intermedio? Scopri i nostri Corsi di Chitarra per tutti i livelli
LA Gelosa, cara amica mia DO#m7 È proprio un tarlo, una malattia RE Quella di non saper scordare SIm7 MI7 Ciò che da me non puoi sapere LA Tutti i miei amori precedenti DO#m7 Fanno più male del mal di denti RE Tutti quei baci che ho già dato SIm7 MI7 Non vanno via con un bucato LA DO#m7 RE7+ SIm7 MI9 LA DO#m7 RE7+ SIm7 MI9 LA Gelosa, cara amica mia DO#m7 Io ti capisco veramente RE7+ Tanto che ho detto una bugia SIm7 MI9 Pur non essendo uno che mente LA In confidenza, amore mio DO#m7 Qualche problema ce l'ho anch'io RE7+ Per non parlare dell'effetto SIm7 MI9 Per le tue ex cose di letto LA L'odio feroce, l'odio ruggente DO#m7 Fa male dentro e brucia la mente RE7+ Io ti capisco, ne so qualcosa SIm7 MI9 Esser civile come pesa FA#m Andiamo via DO#m7 via dai fantasmi MIm7 LA9 In fretta, via RE7+ da questi inutili spasmi LA/DO# SIm7/9 Lasciando qui DO#7/4 DO#7 i tormentosi masochismi FA#m7 DO#m7 Che inventano alla fine SIm7 MI15 una tristezza che non c'è LA Gelosa, cara amica mia DO#m7 Facciamo un giro in bicicletta RE7+ Io sono Otello e tu mia zia SIm7 MI9 Così non va bene, dammi retta LA Guardiamo il lago, guardiamo i prati DO#m7 Ma non guardiamo gli innamorati RE7+ Perché se non elucubriamo SIm7 MI9 E ancora una volta da capo siamo LA L'odio feroce, l'odio ruggente DO#m7 Fa male dentro e brucia la mente RE7+ Io ti capisco, ne so qualcosa SIm7 MI9 Esser civile come pesa LA DO#m7 RE7+ SIm7 MI9 LA DO#m7 RE7+ SIm7 MI9 LA L'odio feroce, l'odio ruggente DO#m7 Fa male dentro e brucia la mente RE7+ Io ti capisco, ne so qualcosa SIm7 MI9 Esser civile come pesa FA#m Andiamo via DO#m7 via dai fantasmi MIm7 LA9 In fretta, via RE7+ da questi inutili spasmi LA/DO# SIm7/9 Lasciando qui DO#7/4 DO#7 i tormentosi masochismi FA#m7 DO#m7 Che inventano alla fine SIm7 MI15 una tristezza che non c'è LA Gelosa, cara amica mia DO#m7 È proprio un tarlo, una malattia RE7+ Quella di non saper scordare SIm7 MI9 Ciò che da me non puoi sapere LA Tutti i miei amori precedenti DO#m7 Fanno più male del mal di denti RE7+ Tutti quei baci che ho già dato SIm7 MI9 Non vanno via con un bucato LA Gelosa, cara amica mia DO#m7 Io ti capisco veramente RE7+ Tanto che ho detto una bugia SIm7 MI9 Pur non essendo uno che mente LA In confidenza, amore mio DO#m7 Qualche problema ce l'ho anch'io RE7+ Per non parlare dell'effetto SIm7 MI9 Per le tue ex cose di letto LA DO#m7 RE7+
Principiante o Intermedio? Scopri i nostri Corsi di Chitarra per tutti i livelli

Credits

Autori: LUCIO BATTISTI, GIULIO RAPETTI MOGOL
Copyright: Lyrics © EDIZIONI MUSICALI ACQUA AZZURRA S.R.L.
 

Gelosa Cara: Video

Gelosa Cara è un brano scritto e interpretato da Lucio Battisti, contenuto nell'album Una giornata uggiosa pubblicato nel 1980. Ennesimo grande successo per il cantautore di Poggio Bustone, si tratta del quattordicesimo e ultimo disco insieme al suo storico collaboratore Giulio Rapetti, in arte Mogol. La canzone è il terzo brano del lato A, una vivace ballata pop che racconta un piccolo battibecco di coppia per qualche bacio di troppo. Gli arrangiamenti di Geoff Westley sono indubbiamente un valore aggiunto.

Articoli correlati

  • Questo Inferno RosaQuesto Inferno Rosa Intro: LAm DO SOL RE FA7+ RE LAm DO SOL RE FA7+ RE LAm DO SOL Non ferirmi no, non farlo mai più RE […]
  • Un Uomo Che Ti AmaUn Uomo Che Ti Ama SIm9 Ah! SOL7+ Donna tu sei mia, SIm9 e quando dico mia, SOL7+ dico che non vai più via... SIm9 è […]
  • I Giardini di MarzoI Giardini di Marzo Intro: SOL#m RE#m7 MI7+ SOL#m RE#m7 MI7+ SOL#m RE#m Il carretto passava e quell'uomo MI7+ gridava ”gelati” SOL#m […]
  • Dio Mio NoDio Mio No Intro: MI MI9/4 MI MI Io sto già tremando d'amore Lei viene qui questa sera È solo una questione di ore Spero di non morire […]
  • L’AquilaL’Aquila REm Il fiume va guardo più in là un'automobile corre e lascia dietro sé SIb del fumo grigio e me FA e questo verde […]

L'autore del post

Foto dell'autore
Alberto Moneti
34 anni, polistrumentista: pianoforte, chitarra, batteria, clarinetto. Ha conseguito la licenza in teoria musicale e solfeggio presso il Conservatorio Cherubini di Firenze. Dal 1997 è organista presso la Basilica di Santa Maria del Sasso, a Bibbiena (AR).