Nessun Dolore è un brano scritto e interpretato da Lucio Battisti in coppia con lo storico collaboratore, autore dei testi Mogol. Brano inserito nell’album Una donna per amico pubblicato nel 1978, riscuote un enorme successo, come del resto tutto il lavoro in studio. Canzone che risente dell’influenza pop/dance importata dalla’America, si discosta completamente dai primi successi del cantautore di Poggio Bustone. Una cover memorabile è stata incisa da Giorgia nell’album d’esordio Giorgia del 1994.

Testo e Accordi per chitarra.

Lucio battisti Nessun Dolore Accordi per Chitarra Chords Testo

Intro: DO DOm7 FA/DO DO DO DOm7 FA/DO DO DO DOm7 Tu mi sembri un po' stupita FA/DO DO perché rimango qui indifferente DOm7 come se tu non avessi parlato FA/DO SOL quasi come se tu non avessi detto niente DO DOm7 FA/DO DO ti sei innamorata cosa c'è cosa c'è che non va DOm7 io dovrei perciò soffrire d'adesso FA/DO SOL4 per ragioni ovvie d'orgoglio e di sesso DO DOm7 e invece niente no non sento niente no FA/DO DO nessun dolo----re DOm7 non c'è tensione non c'è emozione FA/DO DO nessun dolo----re DO DOm7 FA/DO DO DO DOm7 FA/DO DO DO DOm7 Quand'eri indecisa combattuta FA/DO DO tra l'abbracciare me o la vita DOm7 ti ricordi i miei silenzi pesanti FA/DO SOL che tu credevi gelosia per inesistenti amanti DO DOm7 FA/DO DO allora già intuivo che c'era qualcosa che mi sfuggiva DOm7 quella fragile eterea coerenza FA/DO SOL4 di bambina senza troppa pazienza DO DOm7 non sento niente adesso niente no FA/DO DO nessun dolo----re DOm7 non c'è tensione non c'è emozione FA/DO DO nessun dolo----re DO DOm7 non sento niente adesso niente no FA/DO DO nessun dolo----re DOm7 non c'è tensione non c'è emozione FA/DO DO nessun dolo----re DO DOm7 FA/DO DO DO DOm7 FA/DO DO DO DOm7 Il vetro non è rotto dal sasso FA/DO DO ma dal braccio esperto di un ingenuo gradasso DOm7 l'applauso per sentirsi importante FA/DO SOL senza domandarsi per quale gente DO DOm7 tutte le occhiate maliziose che davi FA/DO era semi sparsi al vento DO qualcosa che perdevi DO MIb/SIb FA/LA LAb DO/SOL e m'inaridivi e m'inaridivi e m'inaridivi DO DOm7 non sento niente adesso niente no FA/DO DO nessun dolo----re DOm7 non c'è tensione non c'è emozione FA/DO DO nessun dolo----re DO DOm7 non sento niente adesso niente no FA/DO DO nessun dolo----re DOm7 non c'è tensione non c'è emozione FA/DO DO nessun dolo----re DO DOm7 FA/DO DO DO DOm7 FA/DO DO

Articoli correlati

  • Un Uomo Che Ti AmaUn Uomo Che Ti Ama Un Uomo Che Ti Ama è un brano scritto e interpretato da Lucio Battisti scritto con il suo paroliere storico Giulio Rapetti, in arte Mogol. Contenuto nell'album Lucio battisti, la […]
  • Aver Paura d’Innamorarsi TroppoAver Paura d’Innamorarsi Troppo Aver Paura d'Innamorarsi Troppo è un brano scritto e interpretato da Lucio Battisti contenuto nell'album Una donna per amico pubblicato nel 1978. Disco di grande successo, […]
  • Ancora TuAncora Tu Ancora Tu è un brano scritto e interpretato da Lucio Battisti contenuto nell'album Lucio Battisti, la batteria, il contrabbasso, eccetera pubblicato nel 1976. Scritto insieme a […]
  • Io Vorrei Non Vorrei Ma Se VuoiIo Vorrei Non Vorrei Ma Se Vuoi Io Vorrei Non Vorrei Ma Se Vuoi è un brano scritto e interpretato da Lucio Battisti contenuto nell'album Il mio canto libero pubblicato nel 1972. Scritto insieme al paroliere […]
  • E Penso a TeE Penso a Te E Penso a Te è un brano scritto e interpretato da Lucio Battisti contenuto nell'album Umanamente uomo, il sogno pubblicato nel 1972. Scritto insieme al paroliere Mogol nel 1970, […]

L'autore del post

Foto dell'autore
Alberto Moneti
31 anni; pianista dall'età di 8 anni, organista, percussionista, chitarrista, ha conseguito la licenza in teoria e solfeggio al Conservatorio Cherubini di Firenze. Webmaster, operatore di marketing online e SEO.
Lucio Battisti